10.000 api invadono la città di Tropea

Diecimila api hanno invaso un quartiere di Tropea. Una insolita nube, accompagnata da un intenso ronzio, ha reso movimentato il pomeriggio di una zona commerciale della cittadina tirrenica. È successo ieri, verso le tre e mezza del pomeriggio, tra la strada principale e la prima traversa del Viale Don Mottola, per la precisione tra l’ingresso del discount e quello della filiale della banca. Subito avvisato il responsabile del Gruppo cittadino di Protezione Civile, Antonio Piserà, che in un primo momento ha valutato l’ipotesi di allertare i Vigili del Fuoco. Per fortuna, l’immenso sciame che scorazzava per la zona si è via via ricompattato su di un pilastro di cemento armato, mentre i passanti increduli si tenevano a distanza. Ma pochi istanti dopo si è scoperta l’origine dello strano evento. Nel frattempo, infatti, da una zona vicina è arrivato il padrone delle laboriose api, armato di arnia, gas, maschera per il capo e tuta da lavoro. Lo sciame è stato abilmente “pilotato” ad entrare in un’arnia, mentre la folla, pian piano cresciuta, si godeva l’interessante spettacolo degno di un documentario di Piero Angela.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.