Arresto per tentata violenza su minore

Ancora un grande servizio reso dagli uomini dell’arma

Bloccato il folle gesto dell’aggressore di una minorenne


Stava aggredendo una giovane sedicenne armato di un martello. L’intervento dei Carabinieri della Stazione di Joppolo ha salvaguardato l’incolumità della ragazza ed evitato che il malfattore potesse a sua volta, essere vittima di linciaggio da parte della popolazione della piccola frazione in provincia di Vibo Valentia, che già accorreva dal vicinato attirata dalle urla della vittima. È successo il 25 ottobre scorso, alle ore 20 circa.
Militari della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato T. M., classe 1952, residente a Joppolo, frazione Coccorino, pensionato, pregiudicato, resosi responsabile reato lesioni personali aggravate.
Il predetto aveva aggredito una giovane studentessa (classe 1994), dapprima percuotendola con calci e pugni e successivamente tentando di colpirla con un martello. L’immediato intervento dei militari consentiva di bloccare il folle gesto.
La vittima è stata immediatamente trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Tropea.
L’uomo, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Vibo Valentia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi l'articolo