Gli studenti a scuola di cittadinanza

Dopo una indimenticabile esperienza formativa, hanno fatto ritorno a Tropea nella mattinata di ieri i ragazzi delle terze A e B dell’indirizzo classico e quelli della quinta A dell’indirizzo Scientifico dell’Istituto di Istruzione Superiore cittadino diretto da Beatrice Lento.
Il gruppo di studenti si trovava infatti in Toscana per partecipare, assieme ad altre realtà scolastiche della penisola, alla quarta edizione di Campus Albachiara “Incontro Nazionale sulla Cittadinanza”, che si è svolto tra il 25 ed il 27 a Montecatini.

Perché l’olio è una risorsa

Quest’oggi si svolgerà a Ricadi, nella frazione di San Nicolò, la festa dell’Olio. La manifestazione è stata organizzata dall’assessorato alle Politiche Agricole della Provincia di Vibo Valentia, con la collaborazione del Comune di Ricadi nell’ambito della manifestazione “Frantoiando”.
Ad illustrarci il programma è l’avv. Giulia Russo, assessore al Turismo del Comune di Ricadi. «Alle ore 9.30 ci sarà una visita al frantoio presso l’azienda agricola di Pietro Giuliano, nella frazione di Lampazzone, con una prova di estrazione dell’olio, alla quale parteciperanno tutte le scuole del Comune.

In migliaia per la Conicea

Nonostante il clima poco clemente, si può dire che quest’anno la “Festa della Conicea”, che si celebra in onore della Madonna del Carmelo raffigurata nel piccolo quadro settecentesco custodito nella chiesetta in cima alla collina che domina la località Campo, sarà di certo ricordata come una delle più belle edizioni degli ultimi tempi.
Proprio per apportare migliorie al tradizionale evento, il comitato organizzatore si era attivato già da tempo, potendo contare sul contributo di tutti gli abitanti della zona, che sembrano diventare sempre più legati a questa festa locale

Il confronto si allarga alla costa

Una Biblioteca comunale non del tutto gremita quella di domenica sera per la presentazione della lista “A testa alta per la Calabria”, che concorrerà alle primarie per l’assemblea costituente regionale del Partito Democratico del 14 ottobre. La lista, che appoggia come candidato alla segreteria regionale Marco Minniti si presenta al collegio numero 11 (Vibo 1), che in buona sostanza raccoglie gran parte dei paesi dell’area costiera ed occidentale della provincia. Tra i candidati in lizza, l’altra sera, c’erano i giovani Gioacchino Raffa e Tania Ruffa, il capolista Michele Mirabello e, innanzitutto, Maria Gerarda Ruffa, già consigliere comunale e quindi padrona di casa. Ad introdurre il dibattito, di fronte allo sguardo attento del primo cittadino Antonio Euticchio, è stato l’avvocato Saverio Simonelli, che a Tropea riveste la carica di presidente del consiglio comunale, seguito dal più corposo discorso del segretario provinciale dei Ds Francesco De Luca

Inizia la “Festa della Conicea”

Stamane, presso la cappella della Conicea in contrada Campo Superiore di Tropea, avrà inizio la “Festa della Conicea”, in onore di Maria Ss. Del Carmelo. Il programma verrà aperto dalla Santa Messa delle ore 9.30, celebrata nella nota chiesetta in cima alla collina. Durante il pomeriggio, dopo la seconda Santa Messa delle ore 15, partirà la processione dei fedeli, che dalla Conicea giungerà in località Vulcano. Qui, dalle ore 16, partiranno i giochi tradizionali della cuccagna, del tiro alla fune, della gara con i sacchi. Rimanendo in tema di tradizioni e per allietare la giornata, il comitato degli organizzatori porterà tra i festanti i Ciaramejari di Rombiolo ed i Giganti “Re Riccardo e Anastasia”.

A testa alta per la Calabria

Questa sera alle 18, presso la Biblioteca Comunale della cittadina tirrenica sita in Largo Sedile Africano, si terrà una conferenza stampa a dibattito aperto durante la quale verrà presentata la lista “A testa alta per la Calabria”. Secondo quanto afferma la professoressa Maria Gerarda Ruffa – solo “Dina” per la gente e che risulta essere tra le maggiori promotrici del progetto – «la lista, creata in occasione delle primarie del nascente Partito Democratico, contribuirà di certo all’arricchimento del panorama politico locale e si propone, in tal senso, di apportarne un reale rinnovamento.