Ieri al porto commerciale di Tropea

Si è vissuta una situazione movimentata nella serata di ieri al porto commerciale di Tropea. Un giovane uomo extracomunitario, infatti, ha tenuto con il fiato sospeso le Forze dell’ordine intervenute per dargli soccorso.
L’uomo in preda ad un evidente stato confusionale ha incominciato a dare fastidio alle numerose persone che solitamente si recano al porto per fare una passeggiata o per pescare.

Il Codice Romano-Carratelli

Domenico Romano Carratelli, calabrese, avvocato civilista, è un noto personaggio della politica regionale e nazionale che ha scritto, negli anni, tante importanti pagine di impegno civile, politico e sociale. Già deputato, sottosegretario ai Lavori pubblici, presidente del Consiglio Regionale della Calabria, sindaco di Tropea…

Il concerto del primo maggio

La grande anteprima del Tropea Blues Festival riparte in occasione della festa del primo maggio. Il concerto, che avrà inizio alle 18 in Piazza Ercole, vedrà esibirsi l’artista Rudy Rotta, chitarrista, cantante e compositore ormai celebre nel panorama blues mondiale, noto per le numerose collaborazioni con musicisti del calibro di John Mayall, B.B. King, Sugar Blue e per il suo stile aggressivo che gli è valso il soprannome di “diabolico chitarrista”.

Tropea festeggia San Giuseppe

Domenica Primo maggio Tropea si ritroverà riunita per festeggiare un Santo a cui la popolazione si sente particolarmente legata: San Giuseppe. Appuntamento, quindi, con la tradizione religiosa; un gruppo di fedeli, coordinati dal Signor Sandro Cortese, da un po’ di anni a questa parte, ha voluto riorganizzare una giornata di festa e di devozione popolare al Santo Falegname.

Lunedì il Consiglio di Stato

Il Consiglio di Stato renderà pubblico lunedì l’esito della discussione di oggi. Il collegio dei giudici composto da Pier Giorgio Trovato (presidente), Doris Durante (relatore), Marzio Branca, Roberto Chieppa ed Eugenio Mele, ha discusso il ricorso presentato da Repice ma non ha depositato il provvedimento.

A Tropea, tanti i turisti tedeschi

C’è un cauto ottimismo, tra gli operatori del settore turistico, per l’imminente stagione estiva.
Tra i proprietari e gestori di alcuni Hotel, Bed and Breakfast e Bar della città sembra poi che ci sia una voce quasi unanime su alcuni punti. Innanzitutto le presenze di questo mese di aprile sono più che soddisfacenti.
Una seconda considerazione riguarda invece la provenienza dei turisti in visita a Tropea. Si sono visti tanti turisti tedeschi e austriaci per ciò che concerne le strutture ricettive, mentre i bar hanno registrato anche la presenza di ospiti in arrivo dalle province limitrofe e dalla Sicilia.

L’ospedale di Tropea

L’ospedale di Tropea riavrà presto la sua sala operatoria. Stando a quanto affermato dal dottor Salvatore Accorinti, Direttore sanitario facente funzione del presidio ospedaliero di Tropea, non bisogna allarmarsi, poiché «i problemi per i quali è stata ordinata la cessazione delle attività nella sala operatoria sono di semplice soluzione» e quindi ci vorrà poco perché la struttura venga messa a norma e, quindi, possa ricevere l’idoneità.

Furto nella scuola media di Drapia

È stato commesso un altro furto ai danni della scuola media di Drapia, sezione distaccata dell’istituto comprensivo G. Toraldo di Tropea. Nel corso della notte tra martedì e mercoledì, infatti, una o più persone sono riuscite ad accedere all’interno della scuola media di S. Angelo, sottraendo dall’aula magna tutti i sussidi didattici facilmente trasportabili.

Toraldo, fisico e filosofo fiorentino

Si è spento nella serata del 26 aprile lo scienziato Giuliano Toraldo di Francia, fisico e filosofo fiorentino, di origini tropeane, cugino di Don Ignazio parroco della Concattedrale. Fu Professore emerito di fisica superiore all’Università di Firenze dove insegnò oltre che essere direttore dell’Istituto di ricerche sulle onde elettromagnetiche del Cnr e presidente della Società italiana di fisica dal 1968 al 1973. “.

I primi obiettivi dell’Asalt

Con la stagione turistica alle porte, l’Associazione degli albergatori di Tropea (Asalt) tira le somme sui primi interventi in programma. Il sodalizio, costituitosi al termine della passata stagione estiva, può contare oggi su oltre venti strutture ricettive disseminate sul territorio cittadino ed è retto da un comitato di quattro soci. Presto, fanno sapere però dall’Asalt, giungeranno le nomine del direttivo, che dovrebbe essere costituito entro la fine del 2011. Intanto, nei giorni scorsi, tutti gli albergatori aderenti si sono riuniti nella sala della giunta del comune di Tropea. In quell’occasione sono stati portati a conoscenza dei soci i primi obiettivi raggiunti e sono state rese note le attività svolte dall’associazione dal mese di settembre 2010 ad oggi

Politica, segnali di distensione

La politica cittadina ricomincia a tessere la tela del dialogo. Una trama complicata, dopo i litigi dei giorni scorsi tra l’ex delegato alla Cultura Sandro D’Agostino e il consigliere provinciale del PdL Nino Macrì. Una lite a colpi di dichiarazioni al veleno che ha esacerbato i toni da entrambi gli schieramenti. Finite le vacanze pasquali, però, il clima sembra essersi disteso. A ritrovare per primi il bandolo della matassa e a tentare di rimettere mano alla complicata trama che si era creata sono Tonino Simonelli e Gaetano Lo Scalzo. Il primo ha ricoperto un importante ruolo nella Giunta targata Repice, il secondo, seppur non facente parte del Consiglio, ha sempre contribuito al dibattito sulle problematiche della città. Oggi, però, alla luce della sentenza del Tar e in attesa del responso del Consiglio di Stato, tutti e due sono di nuovo candidati, l’uno di fronte all’altro.

Rubate le canalette delle suore

Furto alla “Piccola casa della divina Provvidenza” del Cottolengo. L’istituto gestito dalle suore è stato infatti derubato delle canalette in rame che erano istallate sulla parete secondaria perimetrale della scuola materna. Le tre canalette erano collegate alla grondaia soprastante, vicino al portoncino dell’ingresso secondario. Molto probabilmente sono state asportate per recuperare il materiale metallico di cui sono fatte.

É morto Giuliano Toraldo di Francia

Il fisico e filosofo Giuliano Toraldo di Francia, è morto ieri sera a Firenze all’età di 94 anni. Era nato a Firenze il 17 settembre del 1916.
L’annuncio della scomparsa é stato dato oggi dall’ex ministro e consigliere comunale fiorentino Valdo Spini, che in un comunicato esprime profondo cordoglio e commozione per ”la perdita di un importante fisico nel contempo intriso e compenetrato di cultura umanistica”.

Niente mare per i turisti di Pasquetta

I tanti vacanzieri che hanno scelto Tropea come meta per trascorrere il giorno di Pasquetta, a causa del cattivo tempo, hanno dovuto optare per una bella passeggiata tra gli antichi palazzi e le vetrine dei negozi del centro storico. Intere comitive dirottate sul corso principale e spiagge deserte hanno infatti caratterizzato questa falsa partenza della stagione estiva. Nonostante la giornata di domenica fosse stata davvero ideale per gli amanti della tintarella, che si erano riversati in tanti sulle spiagge della cittadina tirrenica, quella di ieri è stata, invece, una giornata in cui il grande assente è stato proprio il sole.

La Festa dei lavoratori

Il Primo Maggio si celebrerà anche nel Comune di Drapia la Festa dei lavoratori. L’associazione “Liber@mente”grazie soprattutto alla partecipazione della componente più giovane del sodalizio, nel giardino del Castello Galluppi, ha voluto organizzare un interessante evento-concerto. Il titolo che l’associazione ha voluto dare alla rassegna musicale è “Lavoro e tutela ambientale”, uno slogan che sintetizza la ragione d’essere dell’associazione stessa, nata da qualche tempo sul territorio di Drapia, e che ha posto al primo posto tra propri impegni, la difesa dei cittadini, la promozione del territorio e la tutela…

L’aquila che raggiunse il sole

Un “Oratorio sacro” rappresenterà la vita e le opere del venerabile don Francesco Mottola. L’opera musicale sacra, ispirata alla vicenda del servo di Dio, è stata composta dal maestro tropeano Vincenzo Laganà e si intitola “Francesco servo di Dio – L’Aquila che raggiunse il Sole”.
La rappresentazione è prevista per il 29 giugno e si terrà nel duomo di Tropea, ma i preparativi fervono già da settimane, anche perché la composizione di Laganà è imponente: si svolgerà per oltre un’ora, senza soluzione di continuità, e prevede l’impiego di un’orchestra, un coro di circa 70 elementi, oltre a 5 voci soliste e una voce recitante.

La bisaccia del pellegrino

Aprile 2011, quarta settimana: 24-30 aprile
1. Vangelo della domenica 24 aprile – Domenica di Pasqua – Anno A – Egli doveva risuscitare dai morti.
2. Aspetti della vita – Morte e vita a duello – La sequenza pasquale.
3. Un incontro con S. Alfonso – Quando Alfonso venne consacrato vescovo.
4. Vivere la settimana con la liturgia = 25-30 aprile 2011.
5. Curiosità calabresi del passato = Quando a Tropea arrivava la Pasqua…

Adottiamo gli spazi pubblici

Si parla ancora, a distanza di un anno, della straordinaria esperienza che ha preso vita dal laboratorio “Adottiamo gli spazi pubblici”, voluto dall’Amministrazione comunale di Drapia e svoltosi presso il giardino Galluppi nelle giornate del 4, 5 e 6 giugno scorse, e del recente report “Il Giardino di Drapia. Un progetto partecipato di paesaggio”(libria 2011), nato proprio dall’esito positivo di questa iniziativa.

Comunali, si vota con le liste vecchie

Giorni fa vi abbiamo anticipato in esclusiva la notizia che il prefetto di Vibo Valentia aveva stabilito le date per il rinnovo delle operazioni di voto. Oggi si ha l’ufficialità di quelle date e sono stati resi noti anche altri dettagli riguardanti la votazione del 5 e 6 giugno. Innanzitutto, il prefetto, con nota 12360 del 19 aprile ha convocato per le giornate di domenica 5 e lunedì 6 giugno i comizi elettorali per la rinnovazione delle operazioni elettorali nelle sezioni 3 e 4 per l’elezione diretta del sindaco e del Consiglio comunale di Tropea.

Una Pasqua di perdono

Carissimi,
è Pasqua di Gesù! È la nostra Pasqua di risurrezione! È memoria del nostro Battesimo, con cui siamo diventati partecipi della morte e risurrezione di Cristo!
Come ci ha ricordato il Santo Padre Benedetto XVI nel recente Messaggio per la Quaresima, col Battesimo “l’uomo muore al peccato, è fatto partecipe della vita nuova in Cristo Risorto e riceve lo Spirito di Dio“. È iniziata, pertanto, anche per noi l’avventura gioiosa ed esaltante dei discepoli, che dopo i giorni delle tenebre sono usciti dal sepolcro alla luce nuova della. vita di figli di Dio.