Scherzi da super-I0

La vita politica di Tropea negli ultimi sedici mesi ha attratto l’attenzione non solo dei cittadini della città tirrenica ma anche dei media locali e nazionali,della rete,di vari blogs calabresi, piemontesi e del lombardo-Veneto;
Ha incuriosito un po’ tutti non solo per il ribaltamento determinatesi con la sentenza del Consiglio di Stato del 4 agosto scorso che ha visto il ritorno del prof Gaetano Vallone alla guida della città ma anche per la spasmodica reazione dell’ex Sindaco dr Adolfo Repice alla notizia giunta da Roma.

Adolfo Repice scrive

Al Sindaco del Comune di Tropea
E p.c.
A Sua Eccellenza il Prefetto di Vibo Valentia

Egr. Sindaco,

abbiamo letto con vivo stupore le dichiarazioni rese a mezzo stampa dal capogruppo di maggioranza, nonché assessore alla Cultura, Lucio Ruffa in merito alla dichiarata, accertata e comprovata evasione dei tributi comunali posta in essere dalla quasi totalità dei componenti della Giunta.

De Nisi sull’oncologia

«Come volevasi dimostrare, la politica in materia sanitaria della Regione sta conducendo a un graduale e inarrestabile smantellamento degli ospedali vibonesi. La paventata chiusura del reparto oncologico di Tropea, però, è ancora più difficile da accettare, perché così viene negata assistenza sul territorio a malati che devono fronteggiare patologie gravissime, costringendoli a recarsi fuori provincia per curarsi».

Tentato furto al Bancomat della “Casina”

Continuano gli atti criminosi notturni nella Perla del Tirreno. Le ultime notti hanno registrato un picco di episodi di cronaca nera che non lasciano tranquilla la popolazione tropeana. L’ultimo evento in ordine di tempo riguarda l’Antico Sedile: la scorsa notte l’edificio ospitante una postazione Bancomat è stato preso di mira da ignoti, interessati al contenuto della cassa automatica.

Lucio Ruffa sulla questione tributi

Dopo il silenzio delle ultime settimane, torna a farsi sentire la lista “Uniti per la Rinascita e lo fa per mezzo del suo capogruppo Lucio Ruffa, il quale accusa la minoranza di condurre «una boriosa e quanto mai velenosa campagna denigratoria nei riguardi della maggioranza, utilizzando strumentalmente ogni vicenda, anche non direttamente attinente a questioni politico-amministrative»

Passione Tropea sulla tassa di soggiorno

Tropea torna a fare capolino l’argomento Tassa di soggiorno. Stavolta è “Passione Tropea” ad introdurre il tema, con una mozione oggetto del prossimo Consiglio Comunale.
Secondo l’opposizione, l’eventuale introduzione del balzello da parte dell’amministrazione Vallone sarebbe «orientata ad una visione arcaica dei sistemi turistici».

La bisaccia del pellegrino

1. Vangelo della domenica 30 ottobre – XXXI Domenica T.O. – Anno A – «Dicono e non fanno».
2. Aspetti della vita – “Pellegrini della verità, pellegrini della pace”. Da Assisi un deciso cammino verso la pace.
3. Un incontro con S. Alfonso – “Superiore santo ma… ciuccio”.
4. Vivere la settimana con la liturgia = 31 ottobre – 5 novembre 2011.
5. Curiosità calabresi del passato = Ammonimenti dalle Anime del Purgatorio.

Tropea: Oncologia chiude

“ Non solo Tropea, ma l’intera provincia perderà un punto di riferimento per i malati oncologici”, queste le prime dichiarazioni della dottoressa Maria Grazia Arena responsabile del reparto in questione. Ai dati snocciolati dal decreto regionale n°106 del 20 ottobre 2011 che vede assegnare all’ Unità Operativa oncologica di Tropea un numero pari allo zero, fa seguito la possibile chiusura del reparto. 

Riceviamo e pubblichiamo

Alleghiamo l’interrogazione che è stata depositata presso il Comune di Tropea in merito all’ormai famosa vicenda del mancato (oggi possiamo dire “ritardato”, avendo i predetti sanato la morosità) pagamento delle tasse da parte di ben sei consiglieri.

Piccoli “campioncini in erba”

La scuola calcio nasce come progetto di scouting, ma si trasforma in un momento di formazione Iniziata l’avventura per iscritti allo Sporting club Tropea e all’Associazione Sportiva Città di Briatico È iniziata martedì scorso l’avventura per i piccoli “campioncini in erba” iscritti allo Sporting club Tropea e all’Associazione Sportiva Città di Briatico; se già da […]

Azione Cattolica

Il 30 ottobre nel comune di Zungri si terrà la “Festa del Ciao” con cui si darà l’avvio al nuovo anno sociale. A questo appuntamento prenderanno parte i catechisti e gli aderenti all’Azione Cattolica di tutte le parrocchie della Diocesi

La bisaccia del pellegrino

1. Vangelo della domenica 23 ottobre – XXX Domenica T.O. – Anno A –  «Amerai il Signore tuo Dio, e il tuo prossimo come te stesso».
2. Aspetti della vita  – 84a Giornata Missionaria Mondiale.
3. Un incontro con S. Alfonso – Un esempio di grande onestà intellettuale.
4. Vivere la settimana con la liturgia =  24-29 ottobre 2011.
5. Curiosità calabresi del passato = Un bell’atto di amore.
 

L’edilizia Rurale del Poro

Sabato 22 ottobre alle ore 17 la sala consiliare del Municipio di Zungri ospiterà il convegno “L’edilizia Rurale del Poro”, promosso ed organizzato dai Circoli Legambiente di Ricadi e di Vibo. L’iniziativa nasce nell’ambito di “CAraLABRIA – Carovana delle qualità e delle bellezze”, campagna itinerante di Legambiente volta ad esaltare le caratteristiche ambientali e territoriali della Calabria, nonché i fattori di interesse nascosti della nostra regione.

La minoranza contesta i consiglieri

Sembrano non avere fine le polemiche tra maggioranza ed opposizione al Comune di Tropea. È di ieri mattina una nota del gruppo consiliare di minoranza “Passione Tropea” con la quale viene sollevata causa d’incompatibilità nei confronti di sei consiglieri di “Uniti per la rinascita”.

Convegno su Strati a Tropea

La giunta regionale con deliberazioni del 21 dicembre 2010 e del 24 gennaio 2011, ha approvato l’avviso pubblico per la selezione di soggetti attuatori delle iniziative/eventi di valenza trasversale. In particolare, col Fondo unico per la cultura, linea 3, su impulso dell’assessore del ramo, Mario Caligiuri, sono state impegnate le risorse necessarie alla promozione del programma annuale 2010.

Il Tar decide sul Porto

Verrà resa pubblica nelle prossime settimane la sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale della Calabria, con la quale dovrebbe avere una soluzione decisiva l’infinita querelle porto, che vede coinvolte la “Porto di Tropea spa”, società a capitale pubblico minoritario, il Comune di Tropea e la Regione Calabria. Lo scorso 14 ottobre, infatti, si è svolta l’udienza pubblica sul ricorso presentato dalla stessa società contro entrambi gli enti pubblici.

Problema turismo: Caridi a Tropea

Il problema turismo continua a tenere banco nella Perla del Tirreno. Dopo la manifestazione dei lavoratori degli hotel Rocca Nettuno e Rocca di Tropea di sabato scorso, e l’intervento dell’onorevole Censore, il quale ha definito «paradossale» la crisi in un settore trainante per la nostra regione come il turismo, stavolta è la giunta regionale ad intervenire, nella persona di Antonio Caridi, assessore alle Attività Produttive.

Censore interviene sulla questione turismo

Sabato scorso, lungo le vie di Tropea, si è svolta una manifestazione di protesta organizzata dai dipendenti degli hotel Rocca Nettuno e Rocca di Tropea, strutture ricettive di proprietà della tedesca Fti, tour operator di fama mondiale. I lavoratori protestavano contro la temuta chiusura degli hotel, possibile scenario futuro dovuto alla riduzione dei voli provenienti dal Nord Europa e confluenti proprio sulla Perla del Tirreno. Bersaglio dei manifestanti la classe politica calabrese, sorda, a loro dire, ai continui appelli rivolti dall’azienda tedesca per ottenere finanziamenti mirati a scongiurarne la chiusura.