Dopo la decisione del Tar di Catanzaro

La gestione del porto di Tropea dovrà passare per un bando europeo. Questo è il futuro che si prospetta per l’approdo turistico locale, salvo complicanze e ulteriori colpi di scena. Dopo la decisione del Tar di Catanzaro sul ricorso presentato dalla società “Porto di Tropea Spa” contro Comune e Regione Calabria, in cui ha preso parte anche il Comune di Parghelia, rimane infatti ancora tutto da stabilire sul futuro dell’approdo locale.

Sequestrati locali e apparecchiature

Nella serata di sabato i Carabinieri della stazione di Zungri hanno proceduto ad un arresto in flagranza per truffa aggravata ed abusivo esercizio della professione medica. alle ore 02.00 circa, ad esito di unaattività di indagine iniziata nel precedente pomeriggio mediante servizi di osservazione, è stato tratto in arresto in flagranza di reato Cipriano Mario, 54enne originario di San Benedetto Ullano (CS), domiciliato a Zungri, resosi responsabile dei reati di truffa ed esercizio abusivo professione medica.

Oncologia: Scopelliti incontrerà i Sindaci

Lo scorso martedì, presso la biblioteca comunale “Albino Lorenzo”, si è tenuta la Conferenza dei Sindaci del distretto sanitario n. 3 per discutere sulla questione ospedale, la cui attività futura potrebbe essere ridimensionata dal decreto 106, emesso il 20 ottobre scorso a firma del Commissario ad acta, nonché governatore della Calabria, Giuseppe Scopelliti. Durante il dibattito è emersa la volontà di ottenere un incontro proprio con il Presidente per cercare di risolvere la questione definitivamente.

La bisaccia del pellegrino

1. Vangelo della domenica 27 novembre – Domenica I Avvento – Anno B –  «Vegliate: non sapete quando il padrone di casa ritornerà».
2. Aspetti della vita  – Avvento: tempo dell’attesa.
3. Un incontro con S. Alfonso – «Prenditi questa sfogliatella!»
4. Vivere la settimana con la liturgia =  28 – novembre – 3 dicembre 2011.
5. Curiosità calabresi del passato = Filastrocca

Esercitazione nazionale P.C.

Ha avuto inizio ieri e terminerà giorno 27 novembre l’esercitazione nazionale di protezione civile “Calabria 2011”. L’idea di una esercitazione nazionale in Calabria nasce dall’esigenza di verificare i primi risultati della pianificazione di emergenza per il rischio sismico in questa regione. L’esercitazione prevede la simulazione di un forte terremoto sul territorio calabrese.

Pets Day

Educare alla non violenza è un percorso che necessita una programmazione a lungo corso. Sin da piccolissimi diventa fondamentale partecipare a percorsi di sensibilizzazione e spettatori di comportamenti corretti tali da divenirne simboli, da cui imparare il modo di relazionarsi con gli altri.

I petri i mulinu

La Direzione generale per i beni paesaggistici della Calabria

tramite la

Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria

Prot. 16018 del 10-11-2011, ha fatto pervenire al Sindaco di Tropea ed a tutte le altre Autorità a diverso titolo competenti, una nota avente per

OGGETTO: Comune di Tropea (VV), località Petri i Mulinu Vincolo archeologico del tratto di costa foglio 1 particelle 1/parte ( per 790 mq ), 3,4,1087, 6 parte ( per 2265 mq), 7, 8, e corrispondente tratto di mare. Vincolo Archeologico ai sensi dell’art. 4 del D. Lgs 42/04.

Oncologia e dintorni

In una lunga nota la Giofrè riprende i passaggi che considera più salienti, in riferimento al reparto di oncologia di Tropea, trattati nella relazione di Scopelliti e su di essi pone le sue riflessioni: Per fortuna riusciamo ancora a conservare il senso dello stupore dinanzi tale sorprendente dichiarazione!

La bisaccia del pellegrino

Novembre 2011, quarta settimana: 20-26 novembre
1. Vangelo della domenica 20 novembre – Solennità di Cristo Re- Anno A –  «Siederà sul trono della sua gloria e separerà gli uni dagli altri».
2. Aspetti della vita  – Il prete: uomo, padre, fratello, scelto fra gli uomini
3. Un incontro con S. Alfonso – «Ho faticato quarant’anni!»
4. Vivere la settimana con la liturgia =  21-26 novembre 2011.
5. Curiosità calabresi del passato = Alla Madonna della Neve

Rimesso a nuovo lo Stadio del Sole

Sarà un match dal sapore particolare quello tra Nuova Tropea e Sancalogerese, valevole per il girone G del campionato di Seconda Categoria. Le due compagini si affronteranno, infatti, allo Stadio del Sole, il mitico impianto teatro di numerose battaglie, appena rimesso a nuovo. La società, presieduta da Gaetano Lo Scalzo, ha ricevuto in queste ore il placet della Lega per la disputa delle partite casalinghe sul campo della Marina, interessato dai lavori di ristrutturazione da qualche mese a questa parte.

Mensa scolastica al via

Sembra ormai risolto il problema relativo alla mensa scolastica per le scuole materne ed elementari. Il 14 novembre scorso il Comune di Tropea ha affidato provvisoriamente il servizio alla ditta Serico di Serra S. Bruno. Il servizio partirà oggi, giovedì 17.
La gara di appalto era stata indetta lo scorso 18 agosto e riguardava gli anni dal 2011 al 2013. Nei giorni scorsi il gruppo d’opposizione “Passione Tropea”, aveva presentato un’interrogazione nella quale venivano richieste informazioni sulla situazione, visti i tempi trascorsi dalla presentazione del bando di appalto.

Salerno rassicura su Oncologia

In merito alla situazione dell’Oncologia di Tropea, il presidente della Commissione Sanità della Regione Calabria, Nazzareno Salerno, dichiara quanto segue:
“E’ pienamente legittimo che i cittadini di Tropea scendano in campo per difendere il sacrosanto diritto alla salute, ma in riferimento alla situazione dell’Oncologia va ribadito che il problema è già stato risolto e che non esistono reali motivi di preoccupazione. Lo stesso presidente Scopelliti ha confermato che la Regione intende tutelare coloro che sono colpiti da una così grave malattia ed impedire la creazione di nuovi ed aggiuntivi disagi che sarebbero insopportabili per chi costretto a sostenere un peso tanto grande.

I funerali di Mons. Cortese

Doveva sembrare un funerale di tristezza, invece il senso della “gioia religiosa” ha prevalso, come ha notato il vescovo della diocesi, mons. Luigi Renzo. E davvero una folla così ai funerali non si vedeva da tempo nella cattedrale di Mileto come per l’ultimo saluto a Mons. Domenico Tarcisio Cortese, vescovo emerito di Mileto-Nicotera-Tropea.

La censura non ci fa paura ma…

Leggendo i giornali e vedendo il tg regionale ci saremmo aspettati, quanto meno, che la manifestazione avvenuta ieri contro lo smantellamento dell’ospedale di Tropea fosse stata raccontata e descritta nella maniera più conforme alla realtà dei fatti. Invece no. Che peccato, qualcuno ha perso l’ennesima occasione per rendere un servizio alla comunità e all’entusiasmo di tanti giovani che ieri hanno contestato i politici che stavano tronfi sul palco nella piazza centrale di Tropea.

La bisaccia del pellegrino

Novembre 2011, terza settimana: 13-19 novembre
1. Vangelo della domenica 13 novembre – XXXIII Domenica T.O. – Anno A –  «Sei stato fedele nel poco, prendi parte alla gioia del tuo padrone».
2. Aspetti della vita  – Il compito urgente dell’educazione – Educazione e famiglia
3. Un incontro con S. Alfonso – Uomo tutto di un pezzo
4. Vivere la settimana con la liturgia =  14-19 novembre 2011.
5. Curiosità calabresi del passato = Invito alla preghiera al Crocifisso

No al Decreto 106

É stata una manifestazione imponente quella che si è svolta stamattina, a Tropea, in difesa del diritto alla Salute e contro il decreto regionale n°106. In tantissimi hanno partecipato al corteo che si è snodato per le vie della cittadina partendo proprio dall’ospedale.

MGI partecipa alla manifestazione di Tropea

Il Movimento Giovanile Indipendente intende esprimersi sulla manifestazione di quest’oggi “No allo smantellamento dell’Ospedale di Tropea” e chiarire la sua linea di pensiero, in modo da evitare polemiche e inutili strumentalizzazioni.
Il MGI è nato spontaneamente sul web per manifestare la propria insofferenza rispetto alla situazione in cui versa la nostra città. Una città da troppo tempo abbandonata a se stessa: una terra ricca di bellezze ma povera di concretezze.

Domani 13 nella Chiesa Cattedrale di Mileto i funerali di Sua Eccellenza Rev. ma Mons. DOMENICO TARCISIO CORTESE OFM

Era nato a San Giovanni in Fiore (CS) il 7 febbraio 1931, entrato nell’Ordine francescano dei Frati Minori, in Assisi fece la Professione solenne nel 1952 e fu ordinato sacerdote il 23 maggio 1954. Successivamente si licenziò a Roma in Diritto Canonico. Dal 1968 al 1977 fu ministro provinciale dei Frati Minori in Calabria, dal 1977 al 1979 padre guardiano del convento di S.Francesco a Cosenza. Fu eletto Vescovo di Mileto il 15 giugno 1979 e con separata bolla pontificia venne nominato insieme vescovo di Nicotera e di Tropea.