Tropea al sesto posto per Google

Un nuovo anno si chiude ed è tempo di bilanci. Anche il colosso del web Google ha avuto modo di effettuare un resoconto degli ultimi dodici mesi, offrendo agli utenti una serie di classifiche riguardanti le ricerche più gettonate.

Le gallette di Natale

Davanti al Bambino Gesù che nasce nella storia degli uomini il male sembra arrestarsi… e piccoli miracoli succedono, anche in guerra. Ma quel Bambino un giorno sarà crocifisso per riscattare l’Umanità dal suo peccato. Chi l’accoglie passa dalle tenebre alla luce.

L’esportazione della cipolla di Tropea nel dopoguerra (1945/1970)

Un libro fa riemergere dal passato le memorie di una Tropea che non c’è più Alla fine dell’ultima guerra, nell’aprile del 1945, le condizioni economiche della Calabria e dell’intero Paese erano drammatiche sotto ogni aspetto e, in particolare, la carenza di viveri continuava a determinare gravi turbamenti nell’ordine pubblico. Per fronteggiare tale situazione gli anglo-americani, […]

Il video dell’istruttoria per la beatificazione di Irma Scrugli nel Cattedrale di Tropea

A distanza di 20 anni dalla sua morte, il Vescovo diocesano ha così avviato l’istruttoria per la sua beatificazione, al termine di una solenne concelebrazione eucaristica presieduta, per volontà del Vescovo Renzo, da Mons. Vincenzo Rimedio, Vescovo emerito di Lamezia Terme che ha conosciuto personalmente la Signorina Irma Scrugli.

La Cumbia Loft 53” e “Madison Café, un incontro calcistico speciale

All’evento calcistico saranno invitate le massime autorità civili e religiose del territorio tra cui S.E. Il Prefetto Giovanni Bruno, Il Questore di Vibo Valentia, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Tropea, il Comandante del Posto fisso di Polizia di Tropea, Il Vescovo diocesano Monsignor Luigi Renzo, il neo presidente della Provincia di Vibo Valentia e sindaco di Briatico, Andrea Niglia, i neo consiglieri regionali Michele Mirabello e Giuseppe Mangialavori, il sindaco di Tropea, Giuseppe Rodolico, e gli altri componenti dell’Amministrazione comunale della cittadina, nonché i sindaci dei comuni limitrofi in cui vi è presenza di altri immigrati.

Dodici anni di poesia nel calendario 2015

Il Calendario 2015 – 12 Anni di Poesia sarà presentato a Tropea sabato 27 dicembre 2014 ore 17,00 nella Biblioteca Comunale “Albino Lorenzo” via Orazio Fulci con una manifestazione durante la quale dall’attore Renato Albanese, o dagli stessi poeti, verranno declamate tutte le poesie inserite nell’opera.

Avviata l’istruttoria per la sua beatificazione

Il Vescovo di Mileto Mons. Renzo ha manifestato la sua gioia per questo momento importante della comunità tropeana e dell’intera chiesa diocesana, invitando tutti a collaborare anzitutto con la preghiera perchè l’istruttoria sulla vita e la fama di santità di Irma Scrugli sia condotta presto a buon fine.

Natale nel centro “Don Mottola” a Tropea

Oggi ci siamo ritrovati con tanti amici del Centro Don Mottola, ad iniziare dai ragazzi che per tutta l’estate hanno frequentato il campo estivo, continuando poi con l’Assessore comunale Rosalia Rotolo, i Consiglieri Caterina Strano, Nino Macrì ed Erminia Graziano, Don Ignazio Toraldo, la presidente dell’Unitrè Vittoria Saccà, il gruppo dei giovanissimi Cavalieri, gli amici della Caritas interparrocchiale, i rappresentanti del Comitato dei genitori della scuola primaria Il Coccodrillo.

Emozionante videoproiezione nella biblioteca “Albino Lorenzo” di Tropea

E’ da registrarsi poi l’entusiasmo suscitato nei presenti dalla notizia dell’inizio dei lavori di riqualificazione della vecchia sede della scuola media di via C. Crigna, informazione data dall’assessore Rotolo ed accolta dalla platea con un fragoroso applauso quasi liberatorio dopo anni ed anni d’attesa e sacrificio dell’utenza tutta.

Dame cristiane giapponesi

Due dame cristiane dell’imperatrice domandarono allora a lei il loro congedo, poiché a corte non erano più libere di compiere le loro pratiche religiose. L’imperatrice, però, che le aveva particolarmente care, disse loro: «Non temete di nulla: io non vi comanderò niente che sia contro la vostra religione e sarò contenta che voi la nascondiate; sicché di cuore potete sempre restar cristiane».
Ma le due dame le risposcro: «Ci perdoni Vostra Maestà, ma la nostra religione non ci permette questa dissimulazione; da noi, chi non confessa la propria fede, è come se la rinnegasse».