L’incidente del pullman, un epilogo fortunato

Nella Regione più povera d’Italia, negli ultimi 4 anni, il settore trasporto pubblico ha subito un taglio ai servizi del 16,3 % e un aumento delle tariffe del 20%. Un aumento che è ricaduto inevitabilmente sui lavoratori e sulle famiglie degli studenti, che certo non viaggiano su macchie blu, né tantomeno hanno redditi stellari.

Cantare davanti al Papa

Il 26 ottobre 2015 nella Sala Paolo VI si è svolto in un entusiasmo incredibile il Pellegrinaggio del Popolo Gitano, che ha onorato Papa Francesco con i suoi canti e grida di gioia. E Papa Francesco ha caldamente raccomandato a tutti di non dare a nessuno l’occasione di maledirli cedendo alla tentazione di commettere furti o violenze di ogni genere che l’opinione pubblica loro attribuisce.

Non tarda la replica di Giuseppe Maria Romano

Voglio ricordare a lor signori, che la città di Tropea, amministrata sin dal 1946 per oltre settant’anni da diverse formazioni politiche, personaggi di spessore ma anche semplici cittadini, non ha mai subito l’onta di vedersi citata su tutti i giornali locali e nazionali, non quale regina del turismo ma in quanto soggetta ad indagine da parte della commissione Prefettizia, al fine di verificare la legalità degli atti e le eventuali connessioni mafiose.

Sfiorata una tragedia

L’autista Michele Pontoriero alla guida dell’autobus con a bordo diversi studenti ha evitato una tragedia.
Sulla provinciale 17, subito dopo il bivio di Gasponi, all’altezza della curva “Cupulea-Sbentaturi” l’autista, resosi conto dell’incapacità di controllare il mezzo per la presunta rottura dei freni, è riuscito a fermarsi senza procurare danni gravi agli studenti che erano a bordo diretti per Tropea.
Gli uomini dell’ANAS hanno regolato il traffico sulla provinciale in quelle ore molto frequentata.

Distribuzione sacchetti per la raccolta differenziata

Il funzionario responsabile F.F. Area n.4, Dr. Francesco Maruccia, avvisa la cittadinanza che partendo dal giorno 02 novembre 2015 fino al 05, si potranno ritirare i sacchetti per la raccolta differenziata presso la Biblioteca Comunale sita in Largo Mercato.
La distribuzione sarà curata dalla ditta “Ecoshark igiene ambientale” dalle 9:00 alle 12:00

Inaugurazione della fontana ubicata in Piazza Roma

“La Prossima Mossa è darci una Mossa”; è questo il nome dell’iniziativa che vedrà i ragazzi del sodalizio “Generazione Speranza” e la cittadinanza tutta, assistere all’attesa inaugurazione del ripristino della fontana ubicata in Piazza Roma a Santa Domenica di Ricadi.
Sabato 31 ottobre, a partire dalle 16:30, non solo si potrà assistere alla riqualificazione della fontana e degli spazi adiacenti ad essa, ma il Presidente e gli ospiti esporranno come sia nata l’iniziativa e attraverso quali passaggi si sia potuto giungere a questo traguardo.

Check up visivo eseguito negli istituti scolastici

Partirà il 4 novembre, su iniziativa del Comune di Tropea, di concerto con l’Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti di Vibo Valentia, l’iniziativa di Prevenzione delle patologie oculari “OCCHIO AI BAMBINI”, consistente in un check up visivo eseguito negli istituti scolastici sui piccoli frequentanti la scuola dell’infanzia e quella primaria (3-11 anni).

Dalle tenebre alla luce: una famiglia felice

iamo Tihana e Lukasz, ci siamo conosciuti nella Comunità il Cenacolo dopo aver percorso entrambi un cammino personale “dalle tenebre alla Luce”. Tutti e due siamo entrati per problemi di tossicodipendenza e abbiamo ritrovato la grazia di una vita nuova attraverso un cammino di verità, amicizia, preghiera e lavoro propostoci dalla Comunità. – Abbiamo ricevuto la grazia di quattro figli qui sulla terra e di altri tre “volati” in cielo. – Nel nostro cuore è vivo il desiderio di poter aiutare anche le tante famiglie sole, senza lavoro.

“Tropea Futura” replica a Giuseppe Romano

I cittadini di Tropea non hanno tutt’ora dimenticato il periodo in cui lui amministrava, passato alla storia come il più infausto e speculativo degli ultimi anni, caratterizzato dalla più alta incompetenza amministrativa e con il sacco urbanistico della città ad opera di taluni personaggi a lui vicini.

Un Sinodo per aprire gli occhi

Il Sinodo sulla famiglia che oggi si chiude è stato come un aprire gli occhi della misericordia sulle tante miserie e sofferenze della famiglia in genere e di tante persone che vivono in situazioni “particolari”. Ma si devono aprire soprattutto “gli occhi della fede”: Dio Padre ci ha creati, Cristo Gesù ci ha redenti, lo Spirito Santo ci sostiene. Si può dubitare seriamente del loro amore per noi?

Romano: “Il Sindaco si dimetta”

Sono sicuro che l’autorevole Commissione nominata dal Prefetto farà piena luce su atti e fatti riguardanti la pubblica amministrazione ed indicherà eventuali responsabilità da parte degli amministratori e funzionari del Comune di Tropea o, come mi auguro, troverà legittimi tutti gli atti e privi di fondamento i collegamenti sopra citati. Ritengo, però, opportuno, nell’interesse della Città, che Sindaco e Giunta rassegnino le dimissioni per evitare ulteriori danni di immagini alla Città, già provata da un’amministrazione poco attenta alle reali esigenze dei cittadini e degli operatori economici. L’invio di una commissione di accesso non solo non è una cosa edificante per chi amministra, ma anche e soprattutto demoralizzante per l’intera comunità.

La religione come il sapone

A Londra c’è il celebre Hyde Park e in un angolo di esso una tribuna su cui chiunque può salire e dire la sua. Moltissimi si sono cimentati ad improvvisare discorsi ad un pubblico improvvisato. Certi interventi sono rimasti nella memoria, come la risposta qui riportata.

“Correttezza degli atti di gestione politica”

L’avvenuto insediamento della Commissione d’Indagine presso il Comune di Tropea non può lasciare indifferente una comunità consapevole di rappresentare la località turistica più importante della Regione Calabria.
Il Sindaco e la Giunta, il Gruppo consiliare Tropea Futura, possono solo ribadire quanto si legge nelle linee programmatiche presentate alla Città durante il primo consiglio comunale: “La legalità è la pre-condizione per lo sviluppo socio-economico. Tutta l’attività amministrativa, pertanto, sarà trasparente, imparziale ed improntata al rispetto della legge e alla lotta al crimine e alla corruzione. … I valori da perseguire sono quelli della trasparenza e dell’economicità“.

Francesca Mazzara, vedova Macrì, ci ha lasciati

Le esequie sabato 24 otobre alle ore 15:00 La redazione si stringe intorno alla famiglia Si è spenta oggi la signora Francesca Mazzara, vedova Macrì. L’associazione “Amici d’infanzia” e la redazione di Tropeaedintorni.it partecipano commosse al dolore dell’amica Tilde e della famiglia tutta. I funerali si svolgeranno a Tropea sabato 24 ottobre 2015, alle ore […]

La commissione d’accesso è una garanzia per tutti

Mi auguro che la commissione d’accesso, da oggi all’opera, concluda al più presto le verifiche sugli atti del Comune di Tropea». Lo dichiara la deputata M5s Dalila Nesci, che aggiunge: «La commissione è organismo di garanzia, è il segnale della presenza dello Stato, che dovunque deve essere più forte di ogni aggressione e incrostazione della criminalità organizzata».
«Anche in questo caso – conclude Nesci – il mio impegno istituzionale andrà nella direzione della legalità, che è la strada migliore per l’intera Calabria».

Accesso agli atti al Comune di Tropea

La Commissione è composta dal viceprefetto di Vibo, Lucia Iannuzzi, dal Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Tropea, Francesco Manzone, e dal capitano Giovanni Torino, ufficiale della Guardia di Finanza. Alla base dell’invio della Commissione d’accesso agli atti, una serie di riferimenti a candidati delle liste contrapposte nelle amministrative del maggio-giugno 2014.
La commissione avrà 90 giorni per passare al vaglio e verificare la sussistenza delle forme di condizionamento da parte dalla criminalità.