Il Risorto cammina con i suoi discepoli

Gesù Risorto ieri ha accompagnato il cammino dei suoi discepoli delusi per la sua morte e oggi continua a camminare con i suoi discepoli, in modo misterioso, ma reale, restando presente nel segno del pane e nella parola delle Scritture, attorno ai quali la comunità dei credenti si raduna. E Papa Francesco non si stanca di andare a confortare i discepoli provati dalle sofferenze di una persecuzione senza fine, portando un messaggio di pace e l’invito al reciproco dialogo.

Da Tropea la Rai ha trasmesso S. Messa domenicale

Un numero dunque altissimo di telespettatori, ben oltre le aspettative, che sicuramente avrà delle ricadute, anche in termini turistici per la nostra città.
Infatti come si è visto, ad aprire la trasmissione prima dell’inizio della S. Messa è stata la “cartolina” di presentazione delle bellezze storico – artistiche e naturali della nostra città. Riprese mozzafiato che hanno veicolato in tutto il mondo gli aspetti più belli e significativi del nostro territorio: dal celebre Santuario della Madonna dell’Isola all’interessante Museo diocesano; dal peperoncino e cipolla rossa di Tropea al mare cristallino e alle spiaggie bianchissime e per finire al racconto della santità tropeana incarnata nelle figure del Venerabile don Francesco Mottola e della Serva di Dio Irma Scrugli, veri testimoni della carità.

I tri da’ cruci, una Festa apparentemente pagana


Mercoledì 3 maggio:

Ore 15:00 – Inizio giochi popolari: “Gara da Pignata”, “Gara con l’uovo”, “Gara con i sacchi” e “Gara da pasta abbruscenti”.
Ore 21:00 – Concerto di musica popolare con il gruppo “Parafonè”
Ore 23:30 – Rievocazione Storica della Prima cacciata dei Saraceni da Tropea (anno 886) a cura del gruppo Folk “Città di Tropea” in collaborazione con Laboart e con il supporto di Dario Godano.
Ore 24:00 – Inizio spettacolo pirotecnico a cura della ditta Schiavone di Reggio Calabria.

Una storia per le tre vite di Carmelo

La storia di Carmelo Gurnari, un giovane medico originario di Melito di Portosalvo (RC) appena 28enne che lavora senza sosta per essere d’aiuto a chi sul proprio cammino è costretto a fare i conti con il male.La sua è la storia di un ragazzo coraggioso che a vent’anni ha saputo di essere affetto da un linfoma di Hodgkin. Ma lui va avanti con coraggio.

Aiuto per la spiaggia dei disabili

Papa Francesco ha fatto arrivare all’associazione Opera San Luigi Gonzaga “Opera d’Amore” un contributo a sostegno del progetto sociale a favore dei ragazzi disabili, in particolare per coprire le spese dell’affitto annuale della spiaggia chiamata “La Madonnina”: non uno stabilimento “ghetto”, ma una spiaggia senza barriere sia architettoniche che mentali.

Riti e credenze nella cultura marinaresca di Tropea

In seguito alla vittoria del primo premio nel concorso del documentario etnografico conseguita dal gruppo folk “Città di Tropea” durante il XXIII^ festival nazionale de “Il fanciullo e il folklore” svoltosi a Pesaro il 7-8-9 c. m., si terrà a Tropea una conferenza stampa presso la sala convegni di Palazzo Santa Chiara in Largo Ruffa per sabato 29 aprile alle ore 18:00.

Papa Francesco riabilita don Milani

Le parole di Papa Francesco sul priore di Barbiana don Milani sono un fatto di portata storica. Il suo video-messaggio ripara una dolorosa ferita inferta al prete-profeta definito “pazzerello scappato di manicomio”, mentre la sua inquietudine non era frutto di ribellione, ma di amore e tenerezza per i suoi ragazzi, per quello che era il suo gregge.

Salvato un esemplare di tartaruga

Aveva un grosso amo conficcato nel piastrone e un lungo filo che la teneva prigioniera degli scogli, impedendogli di potersi muovere liberamente nel suo habitat naturale. Se Nicola Lorenzo, giovane tropeano con la passione per le immersioni, non fosse intervenuto tempestivamente, del bell’esemplare di tartaruga della specie caretta caretta, in evidente stato di difficoltà, avremmo dovuto raccontare un’altra storia.

Le “Invasioni Digitali” a Zungri

L’evento #InvadiAmoZungri, patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Zungri, si svilupperà sotto forma di passeggiata culturale, lungo un percorso che si snoderà all’interno dell’Insediamento Rupestre degli Sbariati – uno dei più pregevoli esempi di popolamento antropico in Calabria – e verso altri punti di interesse storico-culturale del borgo zungrese: il Museo della Civiltà Rupestre e Contadina, la Chiesa della Madonna del Rosario; la Villa di Lourdes ed il Santuario della Madonna della Neve.

A Parghelia attimi di tensioni e paura

Erano le 15:30 quando in via Razza si è propagato un incendio che ha interessato la zona antistante l’American bar.
I primi ad arrivare sul posto sono stati i Carabinieri della Compagnia di Tropea che, vista la pericolosità dell’incendio hanno allertato i Vigili del Fuoco, tempestivamente intervenuti perché già in zona a sedare un altro incendio.

Le postine della misericordia

Le “postine della misericordia” di Varese sono volontarie che attraverso un’evangelizzazione creativa cercano di diffondere il culto della Divina Misericordia bussando nelle parrocchie delle città per distribuire le immaginette con l’icona di Gesù misericordioso, dove c’è il testo della Coroncina della Divina Misericordia, così come è apparso a Santa Faustina Kowalska. Hanno già distribuito circa settantamila immaginette nelle 262 parrocchie della zona pastorale di Varese che fa parte dell’arcidiocesi di Milano.

Storia del quadro di Gesù Misericordioso

Il quadro di Gesù Misericordioso fu dipinto su richiesta di Gesù a Santa Faustina Kowalska: “Dipingi un’immagine secondo il modello che vedi, con sotto scritto: Gesù confido in Te!” – Sei mesi impiegò il pittore Eugeniusz Kazimirowski a dipingerlo, sotto lo sguardo vigile e scrupoloso di Don Sopoćko e della stessa Sr. Faustina Kowalska.

Attività di educazione ambientale: a lezione di riciclo

Continua la fruttuosa collaborazione tra i circoli di Legambiente vibonesi e l’Istituto Comprensivo “Garibaldi – Buccarelli” di Vibo Valentia.
Dopo le varie iniziative già intraprese nei mesi scorsi, l’Istituto comprensivo, guidato dalla dirigente scolastica Rosaria Galloro e i circoli di Legambiente di Ricadi e Vibo Valentia, presieduti da Franco Saragò e Antonella Pupo,…

Il Parroco pastorello

Papa Francesco il 19 aprile all’udienza in piazza San Pietro ha accolto con un abbraccio don Angelo Riva, il “parroco pastorello” perché svolge il suo servizio tra le montagne del bergamasco, nelle tre parrocchie di Carenno, Lorentino e Sopracornola». Il Papa, il 2 giugno 2016, propose come meditazione per il giubileo dei sacerdoti una lettera che il parroco gli aveva scritto… per sfogarsi un po’.

Test pasquale per Tropea e dintorni

Impegnarsi per la propria Città non è soltanto indice di maturità del senso civico, ma identifica l’orgoglio di riconoscerle l’imprescindibile ed irrinunciabile genitorialità: dunque si esprime, evidentemente, a prescindere dai tempi elettorali. E l’amore ha presupposti fondamentali ed assoluti nell’intelligenza leale e responsabile.
Trovo che il medesimo atteggiamento sia indispensabile anche in assenza di legame viscerale, ma semplicemente in conseguenza all’assunzione di un incarico istituzionale.
Se ne calcoli la misura in termini di serietà.

La domenica della Misericordia divina

Oggi è la Domenica della Divina Misericordia, istituita da san Giovanni Paolo II (1920-2005), che si è ispirato alla spiritualità di Suor Maria Faustina Kovalska (1905-1938). Celebrata e invocata in ogni forma nel corso del Giubileo straordinario, la Divina Misericordia, continua ancora a guidare l’umanità, perché essa possa vivere intensamente la solidarietà il perdono e la riconciliazione tra tutti i popoli.

La storia di 2000 libri salvati

In una libreria-biblioteca americana un sistema computerizzato, in servizio da alcuni anni, decideva quali libri dovessero restare e quali dovessero essere mandati al macero. La macchina computerizzata condannava inesorabilmente i libri non richiesti… Ma due bibliotecari hanno vinto la macchina e hanno salvato dal macero 2.000 libri.

A Pizzo Calabro la II tappa di “AcquaRaggia”

I 5 stelle hanno presentato alla Camera una nuova interrogazione sul futuro del servizio idrico calabrese e trasmesso una segnalazione specifica all’Aeegsi. «La Regione – hanno ricordato i parlamentari – ha già anticipato a Sorical circa 25 milioni di euro per investimenti, che dovevano essere restituiti». Nesci ha infine addebitato al sindaco di Pizzo Calabro, Gianluca Callipo, la bocciatura del piano di riequilibrio finanziario del Comune, preludio della dichiarazione di dissesto.

Le Notti Bianche: incontro sulla Letteratura Russa

Gli incontri sono liberi e aperti a tutti, e l’evento si pone come un’occasione irrinunciabile per tutti i lettori del territorio. Rappresenta, inoltre, il prodotto del lavoro congiunto dei gruppi di lettura della libreria – espressione di una comunità culturale viva e vivace.
Per informazioni potete scriverci a libreriatropea@hotmail.com o telefonarci al numero 096362096.

La stagione turistica è iniziata

Siamo convinti che la nostra Associazione sia in grado di fornire un valido contributo e, in ragione di ciò, chiediamo alle altre associazioni, commercianti in testa, di sottoscrivere questi punti critici che oggi stesso sottoporremo all’attenzione dell’amministrazione comunale per un rapido incontro.