Gli incendi stanno interessando numerose zone della provincia

Lo stato di isteria generale che ha caratterizzato le ultime ore non giova a nessuno, perciò evitare la gara alla notizia o alla foto più spettacolare sui social, poiché ci sono anziani che, oltre al caldo straordinario che si è abbattuto sul territorio e al fumo che avvolge alcune aree, potrebbero anche patire uno stress emotivo intenso generato dal rincorrersi di notizie allarmistiche.

L’Obolo di san Pietro

L’Obolo di san Pietro è l’aiuto economico che i fedeli offrono al Papa, come segno di adesione alla sollecitudine del Successore di Pietro per le molteplici necessità della Chiesa universale e per le opere di carità in favore dei più bisognosi. E’ una pratica molto antica che arriva fino ad oggi. Con l’obolo offerto, il Papa porta aiuto in tante situazioni del mondo.

La mia Calabria

Ci sono luoghi, in Calabria, che andrebbero ‘ascoltati con gli occhi’: il santuario di San Francesco di Paola e la cattedrale di Stilo, la cattedrale di Gerace e il Santuario della Madonna delle Armi, l’area archeologica di Sibari (tra le prime colonie greche) e Pentedattilo…

48esimo anniversario del Pio Transito

Il Venerabile don Francesco Mottola - foto Libertino

La ricorrenza è anche occasione per affidare al Signore anche l’iter della causa di beatificazione.
La famiglia Oblata invita tutti ad unirsi in preghiera e a partecipare alla celebrazione eucaristica che si terrà venerdì 29 giugno alle ore 19:30 nella Chiesa Concattedrale di Tropea

La prova di amicizia

Quando si sta nella fortuna, si è attorniati da molti amici e quando la fortuna gira le spalle scompaiono anche gli amici. Proverbi e storie a riguardo abbondano. Dio sa aspettare chi sbaglia e dona nuove possibilità di reinserimento nella via del bene. ma cosa può fare dinanzi ad una volontà ostinata di rimanere nel male? Dio è misericordioso, ma anche è giusto è troverà il modo migliore di regolare i conti, sapendo che la sua è sempre volontà di salvezza.

La Madonna del Perpetuo Soccorso in carcere

A Limerick (Irlanda), dove ogni anno si celebra la Grande Novena, quest’anno la sacra Icona della Madonna, benedetta da Papa Francesco, è andata a visitare i 250 prigionieri di sesso maschile e femminile nella prigione di Limerick per “sanare i danni causati dalla detenzione di un membro della famiglia”. Alla devozione manifestata dai Papi Beato Pio IX e San Giovanni Paolo II si aggiunge quella di Papa Francesco che ha benedetto 6 grandi Icone della Madonna che attualmente sono “pellegrine” nel mondo.

L’amore fa tornare indietro

Solo l’amore l’amore fa tornare indietro quando si è raggiunto una situazione di vantaggio. Papa Francesco denunzia una economia che emargina sistematicamente i più poveri e viene pensata per i più furbi e specula finanziariamente a danno dei più deboli.

Non abbiate paura degli uomini

Papa Francesco ha reso onore ai due grandi sacerdoti che avevano anticipato il vento del Concilio ed ha pregato sulle loro tombe: due paesi Bozzolo e Barbiana per un pellegrinaggio di amore verso due figli della Chiesa, sacerdoti: Primo Mazzolari e Lorenzo Milani. Per don Primo Mazzolari questo è un passo avanti verso la beatificazione; per don Lorenzo Milani è la riparazione di una ferita della storia per l’esilio di Barbiana.

Bimbo deforme rifiutato diventa Santo

Santo o beato che sia, la storia di Ambrogio Sansedoni di Siena mostra come da sempre Dio scrive diritto sulle righe storte degli uomini. Rifiutato dai genitori perché nato deforme, cresce per l’amorevole cura di una balia. Crescendo, riacquista la quasi normalità: diventa sacerdote, grande predicatore e santo invocato nelle gravi necessità della vita.

Il romanzo d’esordio di Marisa Libertino

Mio fratello… ovvero tante virgolette a proposito è il romanzo d’esordio di Marisa Libertino, edito da Youcanprint e primo volume della collana Racconti dell’Accademia degli Indaffarati: una storia autobiografica ed esilarante che svela il rapporto speciale tra fratello e sorella “diversi come il sole e la luna, ma accomunati dal cielo”.

Circondato da serpenti

A volte abbiamo la sensazione di essere circondati … da serpenti, che vogliono il nostro male. Ma non sempre ci rendiamo conto che anche noi rischiamo di essere dei serpenti per il nostro prossimo e gli facciamo del male. “«Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te… Amerai il tuo prossimo come te stesso» dice l’Antica Bibbia, che Gesù ha portato a compimento con “Amatevi come io ho amato voi!”. In un mondo laico come il nostro l’etica della reciprocità è una regola d’oro e un valore morale fondamentale. Ma spesso la si dimentica.

Un altro beato martire del nazismo

La lunga fila dei martiri della ferocia nazista si arricchisce di un altro martire: Teresio Olivelli (1916–1945), ucciso in odio alla fede (“in odium fidei”) il 17 gennaio 1945 nel “Lager” nazista di Hersbruck, nella Baviera nordorientale. Morì nel KZ all’età di soltanto 29 anni in seguito alle percosse ricevute da un “kapò”, quando cercò di difendere un giovane prigioniero ucraino brutalmente picchiato. Dopo la morte, le spoglie di Olivelli furono bruciate nel forno crematorio.

Chi ha trovato venti euro?

Perdere un biglietto di venti euro e poi scoprire che 10 persone l’hanno trovato e te lo hanno riportato ; anzi di più, che non l’avevi perso, ma solo smarrito nella tasca della giacca… Sarebbe una bella umanità. Ma intanto è importante non mettersi subito a sospettare e a giudicare gli altri quando ci succede qualcosa di poco gradito.