Il Presepe Vivente dei bambini di Brattirò

Voci, mimica, canzoni e poesie: a ricreare l’atmosfera della notte di Betlemme di tanti anni fa ci hanno pensato i piccoli delle scuole elementari di Brattirò, protagonisti, domenica scorsa, di un vivace presepe vivente. Una iniziativa, questa, pensata dalle insegnanti della scuola brattiroese, per far rivivere agli allievi l’evento più bello per tutti i cristiani, ossia la nascita di Gesù Bambino, cosa che ha suscitato interesse e ammirazione tra gli abitanti del paese e delle zone limitrofe.

La grotta allestita nei pressi della chiesa parrocchiale

L’idea era già stata concretizzata, ma mai aveva avuto come location la parte antica del paese. Riproposti, per l’occasione, gli antichi mestieri e le relative produzioni artigiane insieme ad altre scene tratte dal Vangelo per rievocare al meglio il momento della venuta al mondo di Cristo. Una manifestazione ben riuscita, soprattutto per l’impegno profuso dalle insegnanti, che con poco sono riuscite non solo ad infondere nei piccoli l’essenza di alcuni valori, ma hanno anche permesso ai cittadini di riscoprire dei luoghi del paese ormai dimenticati, regalando loro un tuffo nel passato.

Condividi l'articolo