Estate ricca di feste, musica e relax

Un’estate ricca di appuntamenti quella presentata ieri dall’avvocato Michele Accorinti, assessore al Turismo e ai Beni Culturali del Comune di Tropea. Accorinti ha ricordato «con un pizzico di orgoglio» il successo ottenuto dal Premio letterario “Città di Tropea”, promosso dall’Accademia degli Affaticati e realizzato con la partecipazione del Comune – ed a cui questa rubrica ha dato ampio spazio -, e la risonanza particolare dell’evento, dovuta alla presenza di importanti ospiti d’onore. Poi ha iniziato ad illustrare gli appuntamenti che ci accompagneranno per i prossimi tre mesi. La prima tappa di questa estate, partita già ieri sera di fronte al circolo Galluppi in piazza Ercole, è stata la presentazione del I Dvd promozionale, dal titolo “Tropea, la perla del Tirreno”, voluto dall’amministrazione e «che rappresenta uno strumento mai avuto da Tropea». Tale Dvd, le cui immagini sono state proiettate su di un maxischermo, «è stato ottenuto grazie al progetto “Piazze di Calabria”, finanziato dall’assessorato regionale alla Cultura, e sarà veicolato dappertutto nelle varie fiere internazionale, essendo stato prodotto in 2.000 copie». Per gli amanti della musica classica è già partita la «stagione concertistica dell’associazione “Tropea Musica”, svolta col patrocinio e concreto aiuto del Comune e che avrà luogo tutti i giovedì tra l’antica chiesa della Michelizia e l’anfiteatro del porto turistico». Per restare in tema basta poi citare un altro grande evento che, oltre alla partecipazione dell’assessorato comunale ai Beni Culturali e dell’associazione “Culturale Amici del Conservatorio”, ha ricevuto l’alto patrocinio della Regione Calabria, del Corso di Laurea in Dams dell’Unical, del Conservatorio di Musica vibonese e dell’Istituto di Bibliografia Musicale Calabrese. Si tratta del «I Festival internazionale “Armonie della Magna
Graecia – La musica a Tropea tra rinascimento e Barocco”, evento di importanza culturale enorme che durerà quattro giorni dal 18 al 21 luglio ed è stato realizzato grazie all’impegno dell’onorevole Sandro Principe essendo rientrante nel progetto “Piazze di Calabria”. Pensando invece ai bambini – prosegue Accorinti – abbiamo voluto portare a Tropea il “Teatro nazionale dei burattini”, della compagnia napoletana Ferraiuolo, che verranno ospitati in una piazzetta sino ad ora abbandonata, cioè quella raggiungibile dalla scalinata di Marina dell’Isola, sotto largo Villetta». Per le ragazze amanti della moda e delle grandi firme è stato invece pensata «la II edizione di “Tropea in Fashion”, spettacolo di moda impreziosito dalla presenza del cabarettista Gennaro Calabrese», che si terrà il 17 luglio alle 21.30 in piazza Vittorio Veneto. Tra fine luglio ed inizio agosto, dopo l’ormai famosa ed attesissima “Sagra del pesce azzurro e della cipolla rossa di Tropea”, organizzata come sempre per pomeriggio del 27 con l’aiuto della Pro loco del presidente Mario Lorenzo, sarà la volta delle rappresentazioni teatrali, che avranno luogo in largo Galluppi. «La sera verrà portata in scena il 31 è la rappresentazione in due atti “Cecchini”, di Massimo Bavastro e per la regia di Daniele de Plano, con Salvatore Li Causi e Dario Costa», che ha ricevuto il premio Riccione 1995, «mentre il 6 agosto sarà la volta di “Laura C”, progetto teatrale di Francesco Beltrani con Michele Rispoli, Pasquale Marino, Gregorio Amicuzzi, che ne è pure il regista, ed è stato liberamente tratto da “Aspettando Godot”, di S. Beckett». Gli estimatori della canzone partenopea non potranno mancare poi alla serata prevista per l’8 agosto, alle 23 in piazza Ercole, dove si terrà un «Concerto per tenore e pianoforte con tutte le più famose canzoni napoletane, che avverrà in un’atmosfera magica, illuminata soltanto dalle luci delle fiaccole». Per rimanere in questo clima di magia, durante le serate del 10 e 11 agosto, prima di puntare lo sguardo verso il cielo stellato per scovare le stelle cadenti, sarà la volta della manifestazione enogastronomica “Calici di Stelle”. Il clou della programmazione estiva non poteva non essere inserito nei giorni a ridosso di ferragosto: durante le tra giornate del 14, 15, e 16 si terrà al porticciolo turistico il “Conto arancio tour 2007”, che oltre alle attività di villaggio, con stand espositivi, previsto per la giornata conclusiva, vedrà passare per la cittadina tirrenica le tappe dei tour musicali di Irene Grandi, il 14, e Paolo Meneguzzi, il 15. Queste manifestazioni sono tuttavia inserite all’interno di altre attività organizzate dalla componente associazionistica, che è molto consistente a Tropea. Proprio a riguardo l’assessore aggiunge «che le altre belle occasioni portate avanti dall’associazionismo fanno molto piacere, come la X rassegna cinematografica “Teli tra i cieli”» di “Plurale femminile”, che ha nel proprio palinsesto otto proiezioni di grandi pellicole che saranno offerte al pubblico presso lo spiazzale del porto turistico tutti i mercoledì del mese fino all’8 agosto e poi il 17 e 29 dello stesso mese ed il 5 settembre. Ma queste serate non saranno le sole occasioni dedicate al cinema. Accorinti ricorda infatti un altro grande evento che si terrà nell’anfiteatro del porto di Tropea, il “Tropea film festival – Permio Raf Vallone”, «portato avanti dall’amico Bruno Cimino, al quale siamo stati vicini con i fatti e con la diretta partecipazione economica, perché crediamo molto in queste manifestazioni».
Il nove settembre è di scena la grande tradizione, «con la festa della Madonna S.S. di Romania, al quale la cittadina è molto legata e che coinvolge migliaia di turisti». Un corteo di navi accompagnerà infatti la statua lungo tutta la costa cittadina e potrà essere ammirato dalle spiagge e dai belvedere della perla del Tirreno. Da non perdere. Dal 10 al 15 settembre tutte le piazzette del centro saranno invece animate «dalla terza edizione del Tropea blues festival, un evento di gran livello culturale che nelle precedenti edizioni ha ricevuto molti consensi anche in campo internazionale». Ultimo appuntamento di questa stagione estiva a Tropea sarà «il concerto-performance multimediale al pianoforte del 28 settembre alla chiesa di Michelizia, che a detta di chi ha avuto modo di ascoltarla è originalissima». Accorinti conclude dicendo che «non sono escluse ulteriori aggiunte al programma, che di sicuro non è perfetto, visto che ancora molto c’è da fare ma, se ne avremo il tempo, cercheremo di fare sempre meglio con la collaborazione della città», e afferma poi che l’assessorato al turismo «si sta adoperando anche quest’anno per cercare di portare un evento televisivo in città, magari su Rai 1, che, come i molti programmi che già hanno fatto tappa a Tropea hanno avuto un indubbio effetto, basti pensare che “Notti Mediterranee” dello scorso anno ha avuto un milione e mezzo di telespettatori». Quella televisiva e radiofonica è una via molto corteggiata in tal senso, visto che comunque rispecchia il vivo interesse per Tropea da parte dei Media. Varie trasmissioni «si sono occupate della nostra città, come Linea Blu, Notte Mediterranee, L’Ost, condotto da Alex Borghese e andato in onda ad ottobre su Realtime di Sky, Italia dei Porti,visto su Rai 2 a maggio, e l’intervista che ho rilasciato a Giulia Fossa, conduttrice di Italian Express, mercoledì scorso alle 11, e trasmessa da Radio 1. A sentire Accorinti «questo è tutto, per ora».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.