A passeggio per Tropea

È uscito il primo giugno ed è già in tutte le edicole e librerie “Passeggiate tropeane – Sensazioni, storia e architettura”, il primo libro del giovane tropeano Marcello Macrì edito della Giuseppe Meligrana Editore.
L’autore, Marcello Macrì, è nato a Tropea nel 1984. Dopo aver conseguito il diploma scientifico presso il liceo “Fratelli Vianeo”, ha proseguito gli studi a Parma presso la Facoltà di Architettura, per poi trasferirsi ad Ingegneria Civile del Politecnico di Bologna. Appassionato di giardinaggio, di storia dell’arte e di storia locale, con “Passeggiate tropeane” è alla sua prima pubblicazione. Il libro, di agile consultazione, è arricchito da foto storiche in bianco e nero e di splendide foto d’autore a colore, opera del fotografo Salvatore Libertino. Si tratta di una sorta di guida turistica, che ha lo scopo di indicare al lettore delle brevi passeggiate per le strade di Tropea o nel territorio circostante.
«Macrì, però, non si è fermato qui – spiega il giovanissimo editore Meligrana – e, sempre nell’intento di aiutare il lettore a trasformare un’esperienza visiva, qual è la visita di Tropea, in ‘cibo’ per la mente e per l’animo, oltre a suggerire al turista, senza alcun limite d’età, alcuni percorsi brevi e facilmente accessibili per le vie di Tropea, consiglia anche l’orario indicato per godere a pieno della magia dei luoghi. Egli cerca infatti di dare ancora di più al visitatore: aiutandolo a cogliere quelle sensazioni e quegli stati d’animo che a volte un luogo, una strada o una piazza non possono trasmettere senza un supporto cartaceo».
Macrì inserisce molte notizie storiche ed architettoniche dei principali siti del paese. Riesce a far questo evitando di dare una descrizione ‘scolastica’ di Tropea – cosa normale nelle guide turistiche classiche -, ma sempre nella prospettiva di aiutare il turista a cogliere maggiormente emozioni e sensazioni positive.
«Il libro è – come lo stesso autore ha affermato – un atto d’amore verso la nostra terra, che purtroppo non poche difficoltà ha nel difendere le sue bellezze naturali ed architettoniche dal tempo, dall’incuria e dal malfare degli uomini che la vivono».
«È questo senz’altro il messaggio più importante – spiega il dr. Meligrana – , che scaturisce da un libro scritto con uno stile ed un linguaggio semplice: bisogna amare Tropea e difenderla ad ogni costo perché è unica!».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.