24 giugno 2017 - Sito indipendente dal 1994


Letto
1.688 volte


A Tirana due concerti ricchi di contenuti artistici ed emotivi

Comunicato stampa

Fabio Conocchiella dirige al Teatro Nazionale dell’Opera e Balletto di Tirana

Fabio Conocchiella dirige al Teatro Nazionale dell’Opera e Balletto di Tirana

Fabio Conocchiella dirige al Teatro Nazionale dell’Opera e Balletto di Tirana

All’interno della Stagione di Opera, Balletto e Concerti 2013‐2014 del Teatro Nazionale di Tirana (TKOB) Fabio Conocchiella è stato invitato in qualità di direttore d’orchestra del Gala Operistico “Da Verdi a Mascagni” giorno 8 marzo c.a. replicato anche giorno 9 marzo.
Per l’occasione il M° Conocchiella ha diretto l’Orchestra Sinfonica e il Coro del Teatro Nazionale e un pregevole cast vocale composto dai soprani Eva Golemi, Irini Nikolla, Mariana Leka e Shpresa Beka, i mezzosoprani Vikena Kamenica e Manjola Konjari, il tenore Armaldo Kllogjeri, il baritono Ylber Gjini. Nomi, questi, che hanno calcato i palcoscenici di tutto il mondo e che hanno lasciato trasparire un’intesa notevole col direttore e con l’orchestra, frutto di un lavoro di squadra intenso e proficuo, i cui risultati sono stati due concerti ricchi di contenuti artistici ed emotivi.
Quasi 100 artisti sul palco per eseguire scene e cori da “Il Trovatore” di Giuseppe Verdi e “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni, due dei più importanti compositori italiani dell’ottocento, che il Ministero della Cultura albanese e il Teatro hanno fortemente voluto venissero diretti dal giovane maestro italiano.
Per entrambe le recite il Teatro Nazionale, con una capienza di 2000 posti a sedere, ha visto il quasi tutto esaurito e il pubblico ha risposto con grande interesse e calore alla direzione del M° Conocchiella, le cui scelte musicali, improntate ad un suono moderno e tempi coerenti con l’azione scenica, sono state scevre da incrostazioni posticce “di tradizione” e facili “romanticismi” rendendo merito pienamente e in egual misura alla musica e all’azione. Questo importante riconoscimento per il suo debutto a Tirana ha già fatto preannunciare future produzioni affidate alla bacchetta del direttore calabrese, salutato con affetto prima di rientrare in Italia per lo svolgimento delle sue attività.


15 marzo 2014


Ti potrebbe interessare anche:

Commenti chiusi.