Al BIT di Milano per raccontare la Calabria che cresce

Acqua degli Dei sarà uno degli attori della tre giorni, dall’11 al 13 febbraio 2018 a Milano

Il lato innovativo ed emozionale della Calabria

La “Praia di Fuoco” di Capo Vaticano con i Bronzi di Riaci. Le meraviglie di Calabria e l’Acqua degli Dei – foto Libertino

Dall’11 al 13 febbraio 2018 torna a Milano BIT (Borsa Internazionale del Turismo): la fiera sul Turismo che da oltre 30 anni favorisce l’incontro tra decision maker, esperti del settore e buyer accuratamente selezionati provenienti dalle aree geografiche a più alto tasso di crescita economica e da tutti i settori della filiera.
Anche quest’anno la Regione Calabria non mancherà all’importante appuntamento con gli operatori turistici e i viaggiatori da tutto il mondo, allestendo un proprio stand in cui si avvicenderanno degustazioni, interventi e seminari sul tema del turismo regionale.
Acqua degli Dei sarà uno degli attori della tre giorni. Il 12 Febbraio, alle ore 15.00, riporterà infatti la propria esperienza imprenditoriale nell’educational dal titolo: “Esperienze turistiche sensoriali. Presentazione del percorso olfattivo “I profumi del mito, dalla Costa degli Dei a Scilla e Cariddi” a cura dell’azienda Acqua degli Dei.”


Uno dei focus dell’intervento sarà sulle “esperienze” offerte da Acqua degli Dei a tutti gli acquirenti dei propri prodotti: un meccanismo di “promozione turistica” del territorio calabrese attivato in partnership con strutture turistiche locali, che mira a far conoscere le meraviglie della Costa degli Dei, le attività, i luoghi, le specialità, la storia, le leggende (come quella di Scilla e Cariddi) e molto altro, attraverso l’offerta di singolari “pacchetti” che sfruttano il canale dell’emozione.
Acqua degli Dei rappresenterà quindi il lato innovativo ed emozionale della Calabria, la voglia di rilanciarla e promuoverla grazie ad un’idea di marketing esperienziale e olfattivo unica nel suo genere.
Un profumo può richiamare alla memoria emozioni vissute, luoghi, storie e persone…ed è questo il canale che stiamo sfruttando per promuovere la Calabria, farla entrare nel cuore di chi la visita e dargli un motivo per tornare”- affermano i titolari di Acqua degli Dei.

Condividi l'articolo