Al porto di Tropea non saranno assicurati i servizi di manutenzione e vigilanza

Si invitano gli utenti a provvedere alla rimozione della propria imbarcazione.

Una raccomandata della la società “Porto di Tropea S.P.A” chiarisce i suoi rapporti con i diportisti.


Attraverso la spedizione di una lettera con posta raccomandata la Società Porto di Tropea S.P.A. chiarisce i suoi rapporti con i diportisti, in quanto non risulta più titolare della concessione demaniale.

Il porto di Tropea oggi - foto Libertino
Il porto di Tropea oggi – foto Libertino

Essendo scaduta la concessione demaniale provvisoria di sessanta giorni, a partire dal 15 settembre 2012, per la società “Porto di Tropea S.P.A” è cessata l’attività di gestione del Porto Turistico di Tropea. Questo è quanto si precisa nella lettera inviata agli utenti: “Non saranno assicurati i servizi di manutenzione e vigilanza dei pontili, assistenza ai naviganti tramite apparati radio/telefonici, alaggio e varo, assistenza all’ormeggio e disormeggio, fornitura energia elettrica e acqua, pulizia”, pertanto la stessa Società “declina ogni responsabilità per eventuali danni a cose e/o persone”.

Affisso ai pontili si legge un cartello in cui si invitano gli utenti ancora ormeggiati a provvedere alla rimozione della propria imbarcazione.
Dalle foto si rileva che ad oggi i pontili sono quasi tutti deserti; si attende lo smantellamento ufficiale.

Il porto di Tropea oggi - foto Libertino
Il porto di Tropea oggi – foto Libertino
I pontili al porto di Tropea Oggi - foto Libertino
I pontili al porto di Tropea Oggi – foto Libertino

Scarica la copia del lettera spedita ai diportisti dalla società “Porto di Tropea”


Condividi l'articolo