Al Sindaco del Comune di Tropea E p.c. Alla Procura della Repubblica

Interrogazione con richiesta di risposta scritta

I consiglieri del Gruppo Passione Tropea chiedono di rendere noto, con cortese urgenza, quali provvedimenti si intendono adottare sulla gestione del Porto di Tropea.

Al Sindaco del Comune di Tropea

E p.c.

Alla Procura della Repubblica
presso il Tribunale di Vibo Valentia

Interrogazione con richiesta di risposta scritta

Il capogruppo di "Passione Tropea" Adolfo Repice - foto Libertino
Il capogruppo di “Passione Tropea” Adolfo Repice – foto Libertino

Egr. Sig. Sindaco,

le chiediamo di rendere noto, con cortese urgenza (attesa la disastrosa situazione che la sua azione amministrativa ha provocato alla gestione del Porto di Tropea) quali provvedimenti intende adottare nei confronti della SPA Porto di Tropea in merito a condotte da quest’ultima mantenuta, che paiono configurare il reato di interruzione di pubblico servizio (interruzione della fornitura di energia elettrica e acqua, è stato interrotto il servizio di fornitura dell’acqua e di energia elettrica, è stato divelto il cancello all’entrata della struttura – ripristinato in seguito all’alluvione a spese del Comune – e quelli di accesso alle banchine; è stata data notizia che verranno rimosse le banchine mobili di proprietà del comune)…

Scarica il PDF del documento inviato al Sindaco del Comune di Tropea E p.c. alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vibo Valentia

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 - 89861 Tropea (VV).