Alberto De Monte: “Io non sto nè con I socialisti nè con Dl”

Quale Margherita? Il consigliere comunale Carlo Alberto De Monte smentisce categoricamente la notizia apparsa su un altro organo di informazione locale secondo cui sarebbe “rimasto” nella Margherita, un pqrtito al quale, precisa, “non sono iscritto”. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, in un primo tempo si dava per imminente un suo passaggio ne “I Socialisti” di Zavettieri, assieme al presidente del Consiglio Comunale Francesco Il Grande e all’assessore esterno Antonio Giannetta. De Monte dichiara invece di voler rimanere dov’è, cioè libero e svincolato da logiche partitiche non avendo “fatto nuove scelte in ambito di collocazione politica, ma solo accordi di carattere amministrativo-gestionale, nell’ambito della maggioranza civica locale che sta, con grave impegno, cercando di dare vita a tutte le iniziative e istanze miranti ad una crescita coordinata e sostenibile, superando i personalismi, in quel fronte comune che ha lo scopo di far funzionare in modo ottimale una macchina amministrativa troppo lenta e soggetta a continui disguidi e inceppamenti che pregiudicano l’attuazione della considerevole mole di iniziative che la maggioranza ha in cantiere”. De Monte spiega inoltre che tale errata interpretazione è forse dovuta alla sua “massima disponibilità alla collaborazione nella gestione amministrativa del Comune di Tropea” e puntualizza, infine, che attualmente non è iscritto a nessun partito politico.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.