Alla memoria del Vescovo emerito Girolamo Grillo

Sua Eccellenza era nato a Parghelia il 18 agosto 1930

L’Amministrazione Comunale ha posato una lapide intitolata alla memoria nella Chiesa di Portosalvo

Domenica 13 agosto a Parghelia nella chiesa madre in occasione della celebrazione della Santa Messa alla Madonna di Portosalvo officiata da don Giuseppe Florio e accompagnata dal bravissimo Coro Parrocchiale diretto dal prof. Pasquale Lorenzo, l’Amministrazione Comunale ha posato una lapide, molto bella, in pregiato marmo, intitolata alla memoria del Vescovo emerito Girolamo Grillo nato a Parghelia il 18 agosto 1930 e deceduto a Odorheiu Secuiesc (Romania) il 22 agosto 2016, testimone delle lacrime di sangue prodotte da una piccola statua raffigurante la Madonna proveniente da Medjugorje.
Sua Eccellenza Reverendissima era legato al suo paese natale da un sentimento profondo di affetto verso i compaesani, i familiari e passione per il territorio. Amava e venerava con singolare devozione la Madonna di Portosalvo tanto che l’anno scorso Le aveva donato il suo pastorale come segno tangibile di grande affezione.
Alla cerimonia, oltre ai numerosi fedeli, hanno presenziato anche il fratello Egidio che molto emozionato ha scoperto la lapide, il nipote Francesco e la cognata Elisabetta Mamone.

Così recita il testo:

In memoria del Vescovo
GIROLAMO GRILLO
figlio illustre di Parghelia
Apostolo e testimone
delle lacrime d’amore
della Vergine Maria
per la salvezza del mondo

Il Sindaco di Parghelia
Maria Luisa Brosio

Condividi l'articolo