Ancora Tropea Blues fino a sabato 15!

Seguitissimi i concerti di ieri sera in Piazza Ercole, Piazza Vittorio Veneto e Largo Ruffa.

Stasera si esibiranno The ShotGun, Andrea Notti band e De ville Blues Band..

Il TROPEA BLUES FESTIVAL entra nel vivo della manifestazione con le ultime tre serate dedicate ai concerti.
Dopo il successo della prima serata, che ha visto protagoniste le esibizioni di Joe Chiariello e dei “Lato B” e la successiva serata dedicata alle proiezioni di film di matrice blues, ieri sera il pubblico del Tropea Blues ha assistito ai concerti in Piazza Ercole, Piazza Vittorio Veneto e Largo Ruffa.

Mary Mc Bride - foto Libertino
Mary Mc Bride – foto Libertino

Ad aprire la serata di ieri, 12 settembre, Mary Mc Bride, cantante di grande spessore artistico reduce da una serie di tour nella veste di ambasciatrice culturale per il dipartimento di stato USA al fine di favorire la musica anche negli stati soggetti alle guerre e alla povertà. Famosa per aver interpretato la colonna sonora del film vincitore di premio oscar “Brokeback mountain”, la sua bellissima voce e la bravura della sua band, proveniente da Los Angeles, hanno emozionato un pubblico numerosissimo.
Piazza Vittorio Veneto è stata invece la cornice del secondo concerto, in cui ad esibirsi sono stati i “Just Bagons Blues Band”, tre musicisti salernitani che hanno scaldato l’atmosfera con un sound graffiante che si rifà allo stile del Chicago blues.
Just Bagons Blues Band - foto Libertino
Just Bagons Blues Band – foto Libertino

La lunga serata blues si è conclusa in largo Ruffa con il concerto dei “Joe Pedros Blues Band”, gruppo siciliano che per il suo stile è riuscito a trasportare il pubblico nei vecchi e fumosi locali di New Orleans, grazie alla voce calda e potente e alla presenza scenica del frontman Joe Pedros.
Fabio La Torre membro dell’Associazione Tropeablues, dopo aver ringraziato lo staff del Festival e “MatAudio”, ha dichiarato: «È un orgoglio per noi riuscire a riconfermare il grande successo del festival e a dimostrare come sia divenuto un evento irrinunciabile per Tropea e per la musica».

GIOVEDÌ 13 SETTEMBRE

– The ShotGun, Ore 20:20 largo Ruffa Nascono alla fine del 2009 da un’idea dei fratelli Adriano e Lorenzo di fondare un power trio blues che riesce, fin da subito, ad esprimere la sua anima blues fondendo le “interferenze” musicali di ognuno. Nome importante in Campania, gli Shotgun promettono un forte impatto ed una grande energia, rendendo attuali anche i classici del genere.

– Andrea Notti band, Ore 21:45 piazza Ercole Dopo aver suonato con grandi musicisti, incide il suo primo album da solista nel 1998. All’album segue l’incontro con il chitarrista Nick Becattini, con i Blues Factory e con l’armonicista blues Mimmo “wild” Mollica. Due anni dopo il secondo album “In Blues”, dove è la maturità ad emergere, in un ritmo morbido e travolgente.

– De ville Blues Band, Ore 23:15 piazza V. Veneto Nasce nei primi anni novanta dopo una lunga e ricca esperienza musicale. De ville indica un blues cittadino che, benchè riprenda quello tradizionale, esplora le radici della “musica del diavolo”, ricercando quel suond corposo e trascinante, personalizzando la ricerca, comunicando in modo viscerale e coinvolgente

VENERDÌ 14 SETTEMBRE

– Kay Foster Jackson, Ore 20:30 piazza Ercole Artista di fama negli USA, è reduce da un trionfale concerto a Las Vegas tenuto al fianco di un mostro sacro del blues, B.B. king. Blues, jazz e swing si fondono insieme in una miscela unica ed originale che rendono i concerti di Kay Foster Jackson davvero imperdibili.
– Dilu Miller & Overlook Blues Band , Ore 21:50 Largo Ruffa Dilu Miller è una nuova stella del blues moderno e della contaminazione etnica che ha origine nel gospel e si è mescolato agli altri stili tipici della black music.
– Davide Pannozzo & Loud staff Band – feat. James Thompson , Ore 23:20 Piazza V. Veneto Lo stile di Davide Pannozzo è stato definito un mix tra Waynw Krantz e David Gilmour. Bravura, capacità tecnica si uniscono alla naturalezza dei suoni. Suonerà con James Thompson, cantante, sassofonista, musicista a 360 gradi e mostro da palcoscenico. Nato a Cleveland (Ohio) ma vissuto a Los Angeles, ha assorbito la musica che si respirava negli anni ’60. Entrambi sapranno davvero sconvolgere il pubblico.

SABATO 15 SETTEMBRE

– Blues Riders, Ore 20:45 Largo Ruffa
– Arthur Miles, Ore 22:15 piazza Ercole
– Johnny Mars Band, Ore 23:45 Piazza V. Veneto

Condividi l'articolo