Anna Praderio intervista Russell Crowe

Sono felice in ogni parte dell’Italia

«Amo Tropea, Napoli, Milano e Roma, in Italia mi sento a casa»

Da un’intervista televisiva, apparsa sul TG5, nell’edizione dell’11 maggio 2010
Ieri sera chi tropeano ha assistito alla messa in onda del TG5 delle ore 20,00 è rimasto stupito piacevolmente. Verso la fine del telegiornale, nella rubrica dedicata allo spettacolo e alla cinematografia condotta da Anna Praderio, in una intervista all’attore Russell Crowe così ha esordito: “In Italia mi sento a casa che sia Tropea, Napoli, Milano o Roma…”.
Molti si sono chiesti se l’udito non li avesse traditi ma, riascoltando il video dell’intervista il nome della Perla del Tirreno ha proprio il posto di rilievo. Se effettivamente Crowe frequenta Tropea abitualmente, quando visita l’Italia, certo lo fa in modo discreto e anonimo.
Russel Crowe si appresta ad aprire in Francia il Festival internazionale del cinema; il premio oscar darà inizio al Festival di Cannes con il suo ultimo film Robin Hood, spettacolare creazione per la regia di Ridley Scott, prodotto dalla Universal, che uscirà in contemporanea in tutto il mondo. Sabato il “Gladiatore” Crowe, a dieci anni dalla sua magnifica rappresentazione cinematografica, sarà a Roma la città italiana che ama di più, per tenere un concerto con la sua band in Piazza di Spagna.
Roma, dice il nuovo Robin Hood, è la città che ama di più, è la patria dei Gladiatori, del Colosseo e al film che ne rammenta le gesta, deve tanto. In attesa di “riconoscerlo” tra un vicolo e l’altro del centro storico tropeano, auspichiamo un successo grandioso come quello ottenuto con il Gladiatore!

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli

Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.