Approvato il progetto del Piano Comunale di Spiaggia

Comunicato stampa

Adozione da parte del Consiglio Comunale di Parghelia del piano spiaggia

Una veduta di Parghelia - foto Libertino
Una veduta di Parghelia – foto Libertino
Il Consiglio Comunale di Parghelia nella seduta del 17/03/2014 ha approvato all’unanimità dei presenti l’Adozione del Piano Comunale Spiaggia. Di seguito sono riportate le relazioni del Sindaco Maria Luisa Brosio, del Vice Sindaco – Assessore all’Urbanistica e LL.PP. Romina Loiacono e dell’Assessore alla Cultura-Turismo-Programmazione e Fondi Comunitari Anna Sambiase
Relazione del Sindaco
L’Architetto Pasquale Bonaccorso ha redatto il progetto del Piano Comunale di Spiaggia in conformità a quanto stabilito dalla Regione Calabria con la legge regionale 21 dicembre 2005, n. 17 e con il Piano di Indirizzo Regionale (PIR) relativo alle “Norme per l’esercizio della delega di funzioni amministrative del Demanio Marittimo”, approvato con delibera del Consiglio Regionale n. 147 del 12 giugno 2007. Il Piano costituisce lo strumento urbanistico con cui i comuni disciplinano l’utilizzo dei tratti di demanio marittimo regionale ricadenti nel territorio con il fine di garantirne la migliore fruibilità e produttività.
L’iter procedurale della progettazione è stato lungo e complesso, si è reso necessario procedere ad un adeguamento dell’elaborato a causa delle modifiche apportate alla linea della battigia dagli eventi alluvionali che hanno interessato il nostro territorio nei mesi di ottobre – novembre 2010 e marzo 2011
Il Piano è conservativo prevede solo la concessione in posa di sedie a sdraio ed ombrelloni, non sono ammesse strutture fisse fatta eccezione per le capanne tipiche previste negli ambiti delle spiagge “Marina la Grazia” e “Michelino”, nel rispetto di una antica tradizione popolare legata alla cultura marinara che si perpetua in ogni stagione estiva. Sono, invece, previste strutture amovibili per come riportate nel Piano.
Il Piano, coerentemente con l’indirizzo programmatico dell’Amministrazione Comunale e nel rispetto del principio che il mare e la spiaggia costituiscono un patrimonio collettivo, si prefigge la salvaguardia, la conservazione e la valorizzazione paesistico – ambientale della spiaggia, garantendo nello stesso tempo lo sviluppo ecosostenibile nell’uso del demanio marittimo, l’ottimizzazione delle potenzialità turistiche delle spiagge, il rispetto della vocazione del litorale e delle risorse ambientali esistenti.
A tal proposito, ci tengo molto a dire che abbiamo ricevuto i complimenti da parte dei dirigenti della Regione proprio per l’ottima esecuzione degli obiettivi proposti nel Piano.
Il prossimo passaggio importante sarà l’acquisizione di tutti i pareri dei diversi Enti Competenti e aprirà la strada per la definitiva approvazione da parte della Provincia. Spero che questo possa avvenire prima dell’inizio della stagione estiva.
Con l’approvazione del Piano Spiaggia verranno garantiti accessi pedonali lungo tutta la costa consentendo quindi a chiunque la fruizione di tratti di spiaggia libera. E’ prevista, altresì, l’acquisizione della strada carrabile che si trova all’interno del Villaggio “Rosette Resort”.
Sono molto soddisfatta per la prossima conclusione del percorso amministrativo che darà l’avvio a nuovi investimenti sulla spiaggia di Parghelia. E’ un risultato importantissimo per lo sviluppo di un turismo marino sostenibile e di qualità. L’innovazione e l’implementazione della nostra offerta turistica balneare saranno una risposta concreta che daremo in questi momenti di grave crisi economica.
Ringrazio l’architetto Pasquale Bonaccorso e il geologo dr. Domenico Putrino per il lavoro svolto e per la loro dedizione e competenza. Ringrazio anche le dipendenti comunali Ing. Michela Soriano e Sig.ra Maria Antonietta Colace per l’apprezzabile impegno e la professionalità con cui stanno seguendo le varie fasi del Piano.

Relazione del Vice Sindaco – Assessore Loiacono Romina
I ringraziamenti per il raggiungimento di questa importante tappa vanno rivolti, ai progettisti del PCS arch. Bonaccorso e dott. Putrino, oltre che all’ufficio Tecnico nelle persone dell’Ing. Michela Soriano Responsabile del Procedimento e della dipendente Sig.ra Antonietta Colace che con tanta professionalità e pazienza hanno seguito l’iter approvativo molto complesso del Piano.
Il Piano Spiaggia rappresenta una tappa fondamentale per far decollare il settore turistico. Una buona e lungimirante amministrazione non vede il Piano Spiaggia come un strumento di pianificazione a se stante, ma lo integra in un sistema di programmazione e di azioni comparate che possano prevedere il superamento delle criticità esistenti costituite da problematiche legate alla depurazione e a tutto quel sistema di servizi ad oggi inesistenti. Per questo motivo abbiamo già attivato una serie di azioni programmatiche di fondamentale importanza per il miglioramento ambientale, quali: il project financing sulla depurazione, in convenzione con i comuni appartenenti allo stesso bacino, i pisl ammessi ma ad oggi non ancora finanziati, con un progetto che riqualifica l’area “La Grazia”, o le opere previste dalla regione contro l’erosione costiera. In più l’istituzione della tassa di soggiorno per l’anno 2015 consentirà di dotarci di servizi pubblici ad oggi mancanti. Per quanto concerne il Piano Spiaggia le direttive politiche fino ad oggi hanno puntato sulla realizzazione di un regolamento tale che possa qualificare l’esistente attraverso l’utilizzo di materiali e attrezzature legate alla concessione in essere, e che possano essere uniformate ed in armonia con il nostro paesaggio. Mentre le nuove concessioni verranno messe a bando, meccanismo che consentirà di premiare quelle offerte che garantiranno più servizi e più qualità.
Il settore dell’imprenditoria balneare ha pagato fino ad oggi il fatto che ogni minimo servizio non potesse essere realizzato in assenza di un Piano Spiaggia; l’auspicio è dunque che gli imprenditori balneari possano, dopo l’approvazione del piano, creare servizi qualitativi in modo da poter essere competitivi non solo a livello locale ma anche confrontandosi con le offerte di imprenditori che operano a livello internazionale.

Relazione dell’Assessore Sambiase Anna
Anche il nostro Comune, in attuazione della legge regionale n. 17 del 21 dicembre 2005 e della successiva adozione del Piano di indirizzo regionale, pubblicato sul Burc del 14 luglio 2007, ha affidato l’incarico ai tecnici per la redazione del Piano comunale di spiaggia. Esso è uno strumento molto importante, il cui incarico è stato affidato nell’anno 2007 dal Commissario straordinario, che per la prima volta viene approvato e disciplina la gestione e l’uso delle aree del demanio marittimo, sia sotto il profilo di interventi di natura edilizia ed infrastrutturale che sotto il profilo dell’utilizzo dell’arenile a fini turistici e ricreativi.
Il nostro Comune è uno dei primi nella Provincia di Vibo Valentia che sta portando a termine l’iter per la sua adozione. Oggi stiamo effettuando un ulteriore passaggio previsto dalla legge: la presa d’atto della sua redazione.
Il lavoro è stato seguito dalla nostra e dalla precedente amministrazione. Ringrazio i tecnici che hanno redatto con professionalità il Piano.
Il Piano prevede, fra l’altro, nuove concessioni per la realizzazione di attività turistiche che creeranno nuove strutture e nuovi posti di lavoro.

Condividi l'articolo

One thought on “Approvato il progetto del Piano Comunale di Spiaggia”

  1. Pingback: Calabria

Comments are closed.