Argini di civiltà

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

 

014a-CainoAbele Argini di civiltà:
il ruolo delle religioni.

Quale deve essere davvero il ruolo delle religioni? Quello di costruire argini di civiltà. Tutti gli atti di violenza e di barbarie riflettono una sconfitta della cultura, e quando la religione ne diventa una componente costitutiva, essa riflette il fallimento del proprio agire.
.

Il dramma di Caino e Abele nella Bibbia.  – Interessante è scoprire come nasce l’odio in Caino e quello che non fa per toglierlo dal suo cuore (Genesi, 4,2-7):
«Ora Abele era pastore di greggi e Caino lavoratore del suolo. Dopo un certo tempo, Caino offrì frutti del suolo in sacrificio al Signore; anche Abele offrì primogeniti del suo gregge e il loro grasso. Il Signore gradì Abele e la sua offerta, ma non gradì Caino e la sua offerta. Caino ne fu molto irritato e il suo volto era abbattuto. Il Signore disse allora a Caino: “Perché sei irritato e perché è abbattuto il tuo volto? Se agisci bene, non dovrai forse tenerlo alto? Ma se non agisci bene, il peccato è accovacciato alla tua porta; verso di te è il suo istinto, ma tu dòminalo”».

  • Dio invita Caino a dominare la sua ira, i suoi impulsi, o se si preferisce, nel lessico freudiano, la sua pulsione di morte.
  • Uno dei messaggi fondamentali della Torah* si trova nell’invito di Dio all’uomo a dominare i suoi impulsi distruttori.
  • Una delle ultime sfide che Mosè pose al popolo d’Israele, secondo il Deuteronomio, fu di scegliere la vita invece della morte.
  • L’obiettivo principale di ogni religione è di costruire “dighe” che sappiano contenere le passioni distruttive dell’uomo. E questo stabilisce il limite tra civiltà e barbarie.
    (da una riflessione di Abraham Skorka in Osservatore Romano 12/1/15).

* La parola “Torah” significa “insegnamento” in ebraico e disegna il Pentateuco, cioè i primi cinque libri della Bibbia: Genesi, Esodo, Levitico, Numeri.

Caino e Abele: il dramma della violenza e della intolleranza lo porta sempre co sé, pronto ad esplodere se non viene monitorato e controllato attraverso la sana ragione illuminata dalla fede.
Caino e Abele: il dramma della violenza e della intolleranza lo si porta sempre con sé, pronto ad esplodere se non viene monitorato e controllato dalla sana ragione illuminata dalla fede.
Condividi l'articolo