Asd Tropea pronta a ricominciare

Il presidente Lo Scalzo rassicura i tifosi

A breve si riparte con la seconda categoria

Il presidente Gaetano Lo Scalzo

«Non c’è da preoccuparsi, la seconda categoria ci aspetta». È quanto ha dichiarato il presidente dell’Asd Nuova Tropea Gaetano Lo Scalzo, per fugare ogni dubbio sull’iscrizione e la partecipazione della squadra di calcio cittadina al nuovo campionato 2011-2012. Sulla partecipazione al prossimo campionato, infatti, circolavano in giro voci di fortait. «Squadra che vince non si cambia – spiega invece il presidente – per questo lo staff dirigenziale rimarrà invariato e stiamo lavorando per mantenere anche i giocatori che hanno dominato la scorsa stagione, che saranno guidati anche quest’anno da mister Franco Addolorato». Il team tropeano è dunque pronto a riproporsi al suo pubblico, dopo la bella figura in supercoppa di lega, con il secondo piazzamento dietro la Ssd Zungrese, promossa in prima categoria, e di fronte l’As Allarese, ma soprattutto dopo lo strepitoso campionato dello scorso anno, passato in cima alla vetta dalla prima all’ultima giornata, macinando una vittoria sull’altra per conquistare in anticipo la promozione. Nonostante i problemi economici che tutte le società calcistiche dilettantistiche devono affrontare ogni anno, alla base dell’esperienza vincente della Nuova Tropea sta di certo l’entusiasmo dei suoi dirigenti, a partire da Gaetano Lo Scalzo, che al termine della passata stagione ha preso il posto del primo presidente Gaetano La Torre. A supportare Lo Scalzo in questa nuova sfida, che vedrà proiettare il calcio tropeano nel girone catanzarese della seconda categoria, oltre all’allenatore Franco Addolorato rimarranno Vincenzo Mulè, Gregorio Scidà, Tony Addolorato e Domenico Marchese. New entry nello staff di mister Addolorato sarà il dottor Luigi Stefanelli, che presterà il suo prezioso supporto tecnico per la preparazione atletica dei giocatori.  Permangono alcuni dubbi sull’impianto sportivo in cui saranno giocate le partite casalinghe (se lo Stadio del Sole di Tropea o il Girolamo Grillo di Parghelia). Lo Scalzo non si sbilancia sugli obiettivi da raggiungere, anche se la manifesta superiorità nel campionato dello scorso anno e l’affiatamento raggiunto dalla squadra impongono di pensare in grande. «Cercheremo – conclude il presidente – di far bene, come abbiamo fatto finora, ma non possiamo ancora porci un obiettivo preciso».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.