Associazione Prosegugio (S.I.P.S.)

Aperta la nuova sede di Zungri

Il primo incontro, presso lo studio del dott. Mario Cipriano, coordinatore e neo presidente dell’associazione

È stata inaugurata sabato pomeriggio, con la prima riunione provinciale nella nuova sede di Zungri, l’associazione Prosegugio (S.I.P.S.) della provincia di Vibo Valentia.
Questo primo incontro, tenutosi presso lo studio del dott. Mario Cipriano, coordinatore e neo presidente dell’associazione, si è concentrato in particolar modo sulla creazione delle cariche del direttivo, del presidente, dei consiglieri provinciali e presidenti comunali della Prosegugio.
L’assemblea di esordio si è inoltre dedicata all’illustrazione e all’approfondimento dei temi cardine di questo sodalizio, ossia la passione per la razza canina del segugio, sia italiano che estero, la sua conoscenza e il suo addestramento sul campo. Questa razza, nota soprattutto per il suo impiego in particolari attività venatorie, viene sempre più spesso adoperata in esposizioni e mostre canine. I segugi vantano la caratteristica di rispondere molto positivamente ai comandi del conduttore, specialmente al fine di eseguire le 4 fasi essenziali per la prova di lavoro sul selvatico senza arma, e cioè la cerca del selvatico, l’accostamento, lo scovo, e la seguita. L’associazione Prosegugio non è quindi soltanto un’unione che raggruppa cacciatori e appassionati dello sport venatorio, ma si allarga a tutti gli amanti del migliore amico dell’uomo, agli esperti conoscitori della razza e ai profani che vogliano avvicinarsi al mondo canino: la S.i.p.s. abbraccia infatti tutto il territorio nazionale con oltre venticinque mila iscritti. Molto soddisfatto il coordinatore Mario Cipriano, grande appassionato segugista e giudice cinofilo federale, il quale dopo molte insistenze, e grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale, è riuscito ad ottenere l’ubicazione della sede provinciale nel comune di Zungri. “Cercheremo di creare una famiglia nel territorio del vibonese – dichiara il dott. Cipriano – con lo scopo di fare conoscere, con le nostre iniziative, le peculiarità proprie di questo splendido animale”. Tra i progetti programmati per i prossimi mesi, l’associazione è già al lavoro per realizzare esposizioni canine a livello nazionale ed internazionale, prove di lavoro su lepre, cinghiale e volpe sia in recinti chiusi che in campo libero. “Vogliamo essere gomito a gomito – conclude il coordinatore – con tutte quelle persone e associazioni che desiderino collaborare con noi nell’impegno di divulgare l’amore per i segugi e per tutti gli amici a quattro zampe”.

Condividi l'articolo