Gennaio 2010

Il futuro della nostra città, in questi primi mesi del nuovo anno, è decisamente in gioco. E tutto dipenderà dalla compagine i cittadini che verranno eletti affinché prendano le redini dell’amministrazione comunale. Sindaco in testa. Le ultime esperienze hanno lasciato l’amaro in bocca perché non hanno offerto alla bella perla del Tirreno la possibilità di continuare la sua vita mostrando al mondo le sue bellezze e le sue ampie possibilità di sorprendere i tanti visitatori. E non solo i visitatori, anche per i residenti il recente passato non è stato magnanimo. E’ il tempo, questo, di non stare alla finestra a guardare soltanto, ma quello di pensare e di riflettere chi e coloro, tra i tanti uomini di buona volontà che scelgono di scendere in campo per lavorare esclusivamente per Tropea, si ritengano capaci di realizzare tutte quelle iniziative e opere che ognuno di noi ritiene siano necessari perché la città riprenda a crescere.

Dicembre 2009

Ultimo mese dell’anno. Il tempo corre e non si riesce a fermarlo in nessun modo. Nel dicembre dello scorso anno auguravo un lungo periodo di nuove speranze per tutti. Non so quali speranze si siano avverate per ciascuno di voi, ma so che per la città se ne sono avverate veramente poche. Un anno di … crolli! Dalle frane, alla caduta dell’amministrazione comunale, alla chiusura delle strutture scolastiche e altro ancora. Per fortuna l’anno si chiude con le feste natalizie che c’inducono a non perdere mai la speranza.

Novembre 2009

La mia attenzione, nonché preoccupazione, in questo novembre è rivolta al mondo della scuola, a tutti i nostri studenti e alle loro famiglie, ai docenti e ai dirigenti scolastici. Nel volgere di tre stagioni, primavera, estate, autunno, è scoppiata la grana delle strutture scolastiche non a norma. Sconvolgente pensare che i nostri figli, per giorni, per tanti giorni, hanno fatto l’ingresso, sorridenti, dentro scatole di cemento oggi dichiarate inagibili e quindi a rischio crollo. Lì dentro hanno trascorso diverse ore delle loro giornate. Ma la fortuna, o qualcun altro, ha voluto stendere la sua mano protettrice e nulla di grave si è verificato. Sia la scuola media, quanto l’elementare, oggi sono chiuse. Dovranno essere rase al suolo e rifatte, stavolta con più cemento e con sistemi antisismici.

Ottobre 2009

E’ autunno signori, ufficialmente autunno. L’estate 2009 si è allontanata portandosi dietro immagini, storie e parole di un breve periodo che, comunque, rimarrà unico e irripetibile per certi aspetti. Di turisti ne abbiamo visti tanti, provenienti da ogni dove, che hanno potuto usufruire del nostro bel mare salvato, per miracolo, dalle notizie negative di mare sporco in Calabria e sbandierate dai mezzi d’informazione.
Le voci sussurrano che, tutto sommato, è stata una stagione turistica positiva. In quel piccolo fazzoletto di terra del nostro centro storico, è stato un pullulare di vita e di fervente attività, almeno fino a tutto il mese di agosto e i primi di settembre.

Settembre 2009

Settembre, andiamo… Dove? Probabilmente verso la ricerca della persona che dovrà guidare la tremolante barca della città che, per un pelino, non affonda nel mare tempestoso delle difficoltà e dei problemi.
La stagione turistica volge al termine, insieme all’estate. Che estate stiamo vivendo? Sicuramente caldissima dal punto di vista climatico, con un sole cocente e con un mare comunque splendido in barba a tutte le notizie di inquinamento avvenuto in altri posti.

Convegno su Francesco Mottola

Un incontro all’aperto Organizzato dal parroco don Francesco Sicari E’ stata una bella intuizione quella del parroco don Francesco Sicari nel voler organizzare, in occasione dei festeggiamenti per la patrona Madonna della Neve, un incontro all’aperto per parlare del Venerabile don Francesco Mottola, insieme alla cittadinanza, tutti riuniti nella piazza antistante la Chiesa. La piazza […]

Al porto le opere di Furchì

Nella straordinaria cornice del porto, Antonio Felice Maria Furchì, ha messo in mostra le sue oltre trenta creazioni artistiche. Conosciuto in città come pranoterapeuta, pratica che esercita da oltre vent’anni, anche in uno studio che ha aperto nei pressi della villetta del cannone, è reduce di una personale tenuta a Pizzo presso il Castello dove ha già avuto apprezzamenti per la sua arte.

Luglio-Agosto 2009

Felice estate, nonostante tutto. Nonostante ancora subiamo la pioggia che bagna la nostra spiaggia; nonostante sia caduta l’amministrazione Euticchio e abbiamo il commissario Giovanni Cirillo a cui vanno i saluti di Tropeaedintorni e di tutta la Consulta delle Associazioni del territorio che mi onoro di rappresentare. Nonostante molte cose, nella città, siano andate a catafascio, auguriamoci un’estate felice, sempre per quel mio principio di vedere il bicchiere mezzo pieno piuttosto che mezzo vuoto. A piangerci addosso non risolviamo certo i problemi.

“Stromboli – Capo Vaticano”

Si è tenuta nella mattinata di ieri una conferenza stampa presso il Camping Formicoli al fine di annunciare un particolare evento che avverrà venerdì 3 luglio. Per la prima volta, infatti, si potrà assistere alla traversata in canoa che, partendo dalla spiaggia Ficogrande di Stromboli alle ore 8,30, approderà a Capo Vaticano nella spiaggia di Formicoli. Saranno percorsi circa 32 miglia di mare in un probabile tempo di 6 ore. La Traversata vuole essere anche la rievocazione degli scambi tra la costa calabrese e le isole di prodotti tipici delle due terre, storia lunga millenni che ha portato la malvasia e i capperi eoliani in tutto il mondo. In memoria di ciò, i canoisti porteranno in dono proprio la malvasia e i capperi. Gli atleti saranno seguiti da un corteo di imbarcazioni fino allo Strombolicchio, poi prenderanno il mare puntando dritto verso l’orizzonte di Capo Vaticano.

Giugno 2009

Eccomi a voi, ed eccoci tutti per voi con il nuovo numero di giugno.
Stiamo cercando di mantenere la nostra linea che si basa soprattutto nel dare la precedenza alle cose più belle di questa nostra terra. E le ricerchiamo non solo in città ma varchiamo le mura raggiungendo i punti più suggestivi della Calabria, che è una delle più belle regioni del Meridione.

Maggio 2009

Inverno piovoso, primavera inesistente e … l’estate? Come sarà l’estate, quella bella stagione che la maggior parte dei tropeani aspetta? Sarà bella come sempre, oppure arriverà all’improvviso e rovente più che mai?
A quanto pare i tempi sono cambiati e la bella Calabria non ha più il sole in tutti mesi dell’anno come poeticamente descritto da Leonida Repaci.

Aprile 2009

Buona Pasqua, cari lettori! La nostra vita è scandita da attese. Attendiamo sempre l’arrivo di qualcosa, a cominciare dal primo dell’anno. Capodanno, Carnevale, Primavera, Pasqua. Ci siamo.
La Pasqua è alle porte. E come tutti gli anni e in tutte le festività particolari, ci scambiamo gli auguri, che siano sinceri o falsi, non importa, sono sempre auguri che tutto sommato piace ricevere.

Marzo 2009

Bel mese marzo. Almeno speriamo che sia così. Da sempre è il mese che si porta via l’inverno e spalanca le porte alla primavera. Di quella primavera con il sole tiepido e il vento leggero. Mai vista tanta pioggia a nostra memoria in quest’inverno strano. Erano duecento anni, infatti, che non pioveva così tanto e noi uomini, nel frattempo, ci siamo dimenticati che dobbiamo costruire il nostro mondo in simbiosi con la natura che, prima o poi, si riprende ciò che è suo!

Febbraio 2009

Al Museo Diocesano, grazie all’impegno dell’Accademia degli Affaticati presieduta da Pasqualino Pandullo, il 17 febbraio è stato presentato il libro “La Calabria brucia” scritto dall’antropologo lametino Mauro Francesco Minervino. L’autore propone “racconti e descrizioni impietose di una realtà locale dominata dalla ‘ndrangheta. La Calabria degli incendi selvaggi, della criminalità, della noia degli abitanti oppressi da un’afa che è innanzi tutto cappa sociale”.

Gennaio 2009

Il 2008 si è concluso, così come tutti gli anni, con il lungo periodo natalizio che si è cercato di trascorrere nel migliore dei modi. Le luci in città non sono state tante, in verità un po’ meno degli altri anni, ma sono bastate per ricordare a chiunque che era tempo di festa. Un tempo durante il quale le associazioni della Consulta, che mi pregio di presiedere, hanno effettuato manifestazioni varie richiamando l’attenzione della gente.

Settembre 2008

Settembre. E’ancora estate mentre lentamente si comincia a tornare alla vita di sempre. Tra infinite polemiche, si sta per concludere anche la stagione turistica. A tirare le somme si aspetterà perché pare che in questo periodo dovranno essere presenti ancora tanti turisti. In quest’estate tropeana si è rivelata di grande importanza l’attività delle associazioni presenti […]

Luglio-Agosto 2008

Aspettiamo l’estate sempre con la stessa ansia, per rivivere tutti, ancora una volta, la magìa delle belle giornate. In un clima abbastanza vacanziero, soprattutto per la presenza dei numerosi turisti, Tropeaedintorni, con il numero di luglio-agosto, vuole rendere omaggio a questa nostra bella terra, graziata dal cielo con le sue meraviglie sparse lungo tutta la […]

Giugno 2008

E’ tempo di armistizio perché è giunta l‘estate. Il sole e il mare, ma soprattutto la stagione turistica e l’arrivo dei turisti, impongono che in città si respiri aria di pace tra gli amministratori comunali e i cittadini. Per il sindaco Antonio Euticchio e per la sua Giunta non sarà un compito facile affrontare l’estate […]

Maggio 2008

In questo nostro quarto numero, vista l’importanza, abbiamo dedicato un po’ di spazio agli eventi che più hanno coinvolto non solo noi, ma l’intera provincia, ovvero le elezioni per il rinnovo dell’amministrazione provincialechesisonotenutiil13e14aprile. Voltinuovi si sono affacciati al mondo della politica e speriamo che il loro operato renda soddisfazione alla nostra terra che, in verità, […]