“Calabria, siamo pronti”, M5S scalda i motori presso la biblioteca comunale di Tropea

Alle ore 18:00 presso la biblioteca comunale “Albino Lorenzo”

“Il M5S è l’unica forza politica che ha le carte migliori per vincere in Calabria”

M5S-TropeaSiamoPronti«Siamo pronti» è il titolo dell’evento politico del Movimento Cinque Stelle che a Tropea anticipa le prossime iniziative per le regionali calabresi. L’appuntamento è per sabato 27 settembre, alle ore 18 presso la biblioteca comunale “Albino Lorenzo”.
Ci sarà un ospite speciale, in arrivo dagli Stati Uniti, dove al momento si trova in missione. Si tratta di Alessandro Di Battista, il beniamino degli attivisti dei Meet Up, chiamato a suonare la carica per il Movimento, che in Calabria si appresta a vivere una nuova avventura elettorale. Col centravanti Di Battista ci saranno le punte Nicola Morra, senatore cosentino, e Dalila Nesci, deputata tropeana. I tre parlamentari M5S racconteranno a Tropea la battaglie sul campo, moltiplicate nonostante i bavagli di tanta stampa vicina al palazzo.
Sabato 27 ci sarà anche il numero 10 Cono Cantelmi, candidato M5S a governatore della Regione Calabria. Con lui, i parlamentari e il popolo Cinque Stelle si prefiggono di «portare l’entusiasmo vivo del Movimento, il sogno comune della dignità di tutti, della giustizia sociale, della speranza e del riscatto collettivi», affrontando i nodi politici della Calabria: sanità, lavoro, ambiente e pulizia morale.
Diversi sono i problemi posti finora dai Cinque Stelle, a partire dalla necessità di riorganizzare la sanità calabrese, finita nel caos delle nomine della giunta regionale, su cui la procura di Catanzaro ha da poco aperto un’inchiesta dopo un dettagliato esposto di Nesci. Nell’attività parlamentare della deputata figurano anche la difesa della libertà di stampa e degli informatori della giustizia, la denuncia di grandi sperperi in Regione (per fondi della legge 488/’92, incarichi ritenuti illegittimi dalla Ragioneria generale dello Stato e contrattualizzazione di dirigenti nell’attuale regime di prorogatio), la lotta alle speculazioni bancarie, la salvaguardia dell’ambiente e la tutela dei lavoratori.
Alla vigilia del 27 settembre a Tropea, i Cinque Stelle riportano sul web le loro parole d’ordine, «coinvolgere», «includere», «valorizzare», per – sottolineano – «proteggere la Calabria, alimentare l’impegno civile e trasformare il presente».

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.