“Cena al buio” all’Alberghiero di Tropea

C.S.Della dirigente Beatrice Lento

Il 3 dicembre, nella Giornata Internazionale per i Diritti delle Persone con Disabilità

L' Istituto Alberghiero di Tropea - foto Libertino
L’ Istituto Alberghiero di Tropea – foto Libertino
Con entusiasmo l’Istituto Superiore di Tropea ha accolto la richiesta dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti della Sezione Provinciale di Vibo Valentia di realizzare l’evento “Cena al Buio”. Lo staff di cucina dell’Alberghiero si è reso immediatamente disponibile e, con il coinvolgimento degli studenti, saranno approntati i piatti che comporranno l’eccezionale cena.
La distribuzione delle portate e l’accoglienza degli ospiti sarà curata esclusivamente da guide non vedenti ed in un’atmosfera inconsueta si realizzerà la degustazione.
“Attendo l’evento con grande emozione e con il desiderio di cogliere a pieno il senso dell’iniziativa. E’ importante la relazione empatica la capacità di mettersi nei panni degli altri, come pure la consapevolezza che la diversità è un valore.
Sono certa che al buio proveremo sensazioni ed emozioni particolarissime perché a distrarci non ci sarà la vista e sono grata all’Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti per l’importante arricchimento umano e culturale che ci ha offerto”
(dichiarazione della dirigente) La collaborazione tra l’Istituto Tropeano e l’Unione Provinciale proseguirà nel corso dell’anno con iniziative di sensibilizzazione rivolte agli Studenti.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino

Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.