Colpo di scena sul Giro

La tappa Calabrese potrebbe essere soltanto una

Tropea quasi sicura per l’arrivo di Tappa. Sabato la presentazione ufficiale

La Tappa a Tropea, nell'edizione del 2005 - foto Libertino
La Tappa a Tropea, nell'edizione del 2005 - foto Libertino

Il 94esimo giro d’Italia farà quasi sicuramente tappa a Tropea. Infatti, la percentuale di possibilità che il 14 Maggio dell’anno venturo la cittadina sia la località dove verrà posto il traguardo di tappa sono al 90%. Manca soltanto l’ufficialità attesa per il giorno di Sabato in cui i dettagli dell’edizione 2011 del giro saranno esposti nella prresentazione che avverrà al teatro Carignano di Torino.
In un primo momento, come alcune testate giornalistiche hanno dato notizia, voci autorevoli durante un conferenza stampa della F.C.I. Calabria alla presenza del presidente regionale Mimmo Bulzomì, avevano parlato dell’ipotesi che Tropea fosse candidata quale località di arrivo o di partenza di una seconda tappa calabrese successiva a quella con arrivo a Paola.
Inoltre, più probabile per la cittadina tirrenica era una partenza di tappa, anche se non è stata esclusa l’ipotesi che la seconda tappa calabrese arrivasse a Tropea, come è avvenuto nell’edizione del 2005, quando a tagliare il traguardo per primo è stato il ciclista Paolo Bettini, oggi attuale c.t. della nazionale italiana di ciclismo, al termine di una fantastica volata finale in salita.
Si è verificato però un colpo di scena, stando alle indiscrezioni, in quanto si è sparsa la voce che potrebbe essere soltanto una la tappa calabrese e non due come avevano riportato alcuni giornali, tra cui Tuttosport. Infatti tra letappe di Orvieto e di Montevergine èstata aggiunta la tappa Orvieto-Mentana e questo farebbe probabilmente slittare la tappa di Montevergine al 13maggio, data in cui la carovana del giro doveva fermarsi a Paola. E’ comunque sicuro che Sabato 14maggio il Giro vedrà l’arrivo di tappa in Calabria e quindi, con altissima probabilità, proprio a Tropea. Resta da scoprire da dove partirà la tappa. Infatti, è quasi certa l’esclusione, per ovvie ragioni di trasferimento, di Paola e Fiumefreddo Bruzio che probabilmente vedranno il giro di passaggio. E’ inoltre verosimile una partenza dalla costa tirrenica al confine tra Calabria e Basilicata, forse a Maratea, Praia a Mare o Scalea, costeggiando poi tutta la zona litoranea fino a Vibo Valentia. Infine, vi sono due possibili opzioni per il restante percorso: o percorrere subito il Monte Poro e andare direttamente a Tropea, oppure sconfinare nel territorio della provincia di Reggio Calabria, passando per il Porto di Gioia Tauro, poi percorrere il Monteporo ed infine a Tropea. Scegliendo questa seconda opzione la tappa calabrese potrebbe diventare la più lunga dell’edizione 2011 del giro. In ogni caso per conoscere i dettagli definitivi di questa 44° edizione bisognerà però attendere comunque fino a Sabato, giorno in cui avverrà la presentazione ufficiale al Teatro Carignano, alle ore 17, appuntamento a cui sarà presente probabilmente anche il Governatore della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti. Quel che è sicuro è che questo Sabato tanti calabresi avranno gli occhi puntati sull’evento che sarà trasmesso in diretta da Raitre.

Condividi l'articolo