Comunali del 2006: il chirurgo Euticchio è il nuovo sindaco di Tropea

“Libertà e partecipazione” ottiene 2.183 voti, Macrì il più votato con 389 preferenze

“Tropea per l’Unione” di P. Orfanò 1.983 voti, “Tropea Libera” di A. Del Vecchio 476

Comunali del 2006: il chirurgo Antonio Euticchio è il nuovo sindaco di Tropea – foto Libertino

Fu il medico chirurgo Antonio Euticchio il sindaco eletto alle comunali di Tropea nel maggio 2006 con la lista “Libertà e partecipazione”. Solo 200 i voti di differenza con “Tropea per l’Unione” di Pasquale Orfanò, in quella che, per il chirurgo tropeano non è stata di certo una vittoria scontata. 4.728 i votanti su 6.493 degli aventi diritto al voto. Macrì (389), Valeri (263), Ruffa (172) e Cortese S. (142) i consiglieri che hanno ricevuto il maggior numero di preferenze nella “squadra” del neo sindaco; Tropeano (320), Rodolico (302), Vasinton (152) e Pontorieri (137) i più votati della lista di Pasquale Orfanò. Nella lista guidata da Del Vecchio, invece, Romeo (86), Cortese N. (54), Sammartino (53) e Mazzocca (45) sono stati i consiglieri che hanno ricevuto più preferenze. Una lista civica quella di Euticchio, targata Democratici di Sinistra (PD) ma che al suo interno abbracciava l’entusiasmo di donne e uomini provenienti da percorsi politici diversi: UDC, Forza Italia, Socialisti e Margherita. Il consigliere Giovanni (Nino) Macrì, nipote di Gaetano Vallone e allora segretario cittadino dell’UDC, in quella tornata elettorale fu il candidato più votato con 389 preferenze. L’amministrazione Euticchio sarà caratterizzata sin dal suo nascere da forti divergenze all’interno della Maggioranza. Gli assessori, spesso in disaccordo con le scelte fatte dal sindaco, accusato di voler sempre avere l’ultima parola sulle questioni da affrontare, rassegneranno le dimissioni e si verificheranno rimpasti, in particolare, si ricorda il passaggio del consigliere di minoranza Vasinton tra le fila della Maggioranza. Una situazione difficile, con frizioni continue tra le mura di Palazzo Sant’Anna, che andrà via via peggiorando e sarà insostenibile per il sindaco, il quale dovrà lasciare prima della fine naturale del proprio mandato, esattamente tre anni dopo la vittoria delle elezioni, e rassegnerà le proprie dimissioni il 31 maggio del 2009.

Per scaricare il documento Pdf contenente la lista dei candidati e i voti riportati durante le elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Tropea clicca qui.

Continua…

Condividi l'articolo
Francesco Marmorato
Francesco Marmorato
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.