Comune di Tropea: procedimento coattivo per il recupero crediti

E’ possibile chiedere la rateizzazione del debito

Si invitano tutti i cittadini che versano in situazioni debitorie nei confronti dell’ente a procedere al pagamento di quanto dovuto entro e non oltre il 15-12-2014

Tropea StemmaComune di Tropea: Il funzionario responsabile dell’area tributi, Matteo Mazzitelli rende noto che a partire dal mese di dicembre c.a. si procederà al recupero coattivo dei crediti per mancato pagamento dell’imposta comunale sugli immobili (ici-imu), canone acqua, depurazione e fognatura, tassa occupazione spazi ed aree pubblice (t.o.s.ap.), imposta comunale pubblicità, pubbliche affissioni, tassa smaltimento rifiuti solidi urbani e sanzioni amministrative per infrazioni c.d.s.
Pertanto, invita tutti i cittadini che versano in situazioni debitorie nei confronti dell’ente a procedere al pagamento di quanto dovuto entro e non oltre il 15-12-2014 per non incorrere nelle seguenti procedure previste per legge, con l’applicazione di ulteriori spese di pignoramento per il recupero coattivo ed ulteriori interessi di mora:
– Pignoramento di 1/5 della pensione;
– Pignoramento dei crediti presso terzi (fitti appartamenti, negozi,uffici garage, c/c bancari, c/c e libretti postali, ecc.);
– Pignoramento mobiliare;
– Pignoramento immobiliare (terreni, case, garage, ecc.);
– Fermo amministrativo dei beni mobili registrati (autovetture, ciclomotori, barche, ecc.
).
Si fa presente che ai sensi del regolamento comunale, per particolari situazioni di disagio economico, si può chiedere la rateizzazione del debito.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.