Confindustria, largo ai giovani

Domenico De Lorenzo responsabile di Energia e Ambiente

Voto espresso all’unanimità

Domenico De Lorenzo è il nuovo responsabile del settore Energia e Ambiente di Confindustria Vibo Valentia. Già membro del Consiglio dei revisori dei conti dell’Ance – Associazione Confindustriale composta da una fitta rete di associazioni e che raggruppa i costruttori edili presenti sul territorio – e del Comitato di Confindustria di Vibo Valentia dal maggio 2007, De Lorenzo approda a questa delega a soli trent’anni. «La delega che mi viene assegnata – ha commentato De Lorenzo – è di alto profilo e, nell’accettarla, rivolgo un appello ai miei colleghi affinché si faccia sempre più squadra per andare avanti: un messaggio, questo, che vale non solo per gli imprenditori, ma anche per i tanti giovani, miei coetanei, che svolgono altre attività ». Per questa carica di responsabile del settore confindustriale, che è di recente definizione, il nome di Domenico De Lorenzo è stato espresso all’unanimità dal comitato di presidenza, composto dal presidente uscente Enzo Vinci, di Autosalone napitina, Domenico Calafati, di Racal, Filippo Palmieri, di Icoa, e Antonio Gentile, per la Ecocal. «Ringrazio quanti hanno avuto fiducia in me – spiega ancora – e, consapevole della delicatezza del settore di cui mi occuperò che vanta anche grandi aziende di profilo internazionale come l’Eni, l’Enel, la Snam Progetti, darò il massimo dell’impegno».
Se l’intenzione del neo responsabile di Energia e Ambiente è di metterci lo stesso impegno profuso nell’impresa familiare, allora i membri vibonesi del settore di Confindustria potranno dormire sonni tranquilli. L’azienda che Domenico De Lorenzo dirige, cresciuta per quasi cent’anni di padre in figlio sino alla terza generazione, è un gruppo che opera e si distingue in diversi settori ed è attiva anche nel campo dei prodotti petroliferi e dei carburanti. Il giovane imprenditore, infatti, dopo aver conseguito il diploma in ragioneria a Napoli, ha approfondito la propria professionalità con un master alla Esso. In seguito, tornato alla sua Calabria, si è dedicato anima e corpo all’azienda di famiglia, mettendo in pratica l’esperienza maturata. «In una terra come la Calabria – ha affermato De Lorenzo – ed in una provincia come quella di Vibo Valentia occorre avere fiducia nel futuro, garantire, quale che sia la postazione che si occupi, il rispetto della legge e dei valori di onestà e trasparenza che ci sono stati tramandati».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.