Consolidamento della Rupe di Tropea

Riceviamo e pubblichiamo. Lettera firmata Alfonso Del Vecchio

Molti i lavori programmati sul territorio tropeano

Tropea - foto Libertino
Tropea – foto Libertino

Intervento integrato di consolidamento della Rupe, versante sottostante il centro abitato in Via Molini e Via Marina Vescovado.
Iniziati i lavori di messa in sicurezza delle mura sulla salita di Via Marina Vescovado e della stradina pedonale limitrofa che porta agli antichi mulini, con il ripristino dei gradoni e la messa in sicurezza con adeguata ringhiera. I lavori prevedono in particolare il rifacimento dei grandi muri di sostegno del sito stradale, mancanti in più parti delle pietre cadute a causa dell’erosione delle acque e dell’usura del tempo.
Proseguono intanto i lavori di messa in sicurezza delle mura cimiteriali e della rupe sottostante iniziati da tempo i cui termini sono previsti nel mese di marzo.
Quanto sopra è frutto dell’impegno costante del Sindaco Rodolico in direzione del recupero e reperimento di fondi, in particolare quelli erogati dal Ministero dell’Ambiente presso cui giacciono somme consistenti, frutto di economie rimanenti dal quadro economico, da spendere sui lavori già assegnati o completati e che ammontano a somme di una certa rilevanza prontamente spendibili.
A tale proposito l’Amministrazione Comunale ha già provveduto a richiedere al Ministero dell’Ambiente l’autorizzazione ad utilizzare le economie per completare alcune opere, sempre relative alle aree oggetto di intervento che miglioreranno l’aspetto della Città ed eliminare ulteriori punti di degrado. In particolar modo si interverrà nella Zona Convento, Largo Vaccari.
Tra le opere prioritarie, non appena arriveranno le autorizzazioni, sono previste la rimozione dell’antiestetico guard-rail di Via Marina Vescovado con il rifacimento del muretto in pietra ed un adeguato impianto di illuminazione aderente alla architettura e storicità del sito.
A tale proposito il Sindaco Rodolico ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Sono in dirittura d’arrivo i lavori di ristrutturazione dell’ex Ospedale in Largo Ruffa che doteranno la Città di una sala di oltre 200 posti idonea a manifestazioni culturali, specie durante la stagione invernale e che l’Amministrazione Comunale intende attrezzare perché diventi punto di riferimento e di aggregazione per il mondo giovanile. La valorizzazione del patrimonio storico ed architettonico della Città è in cima ai miei pensieri e continuerò senza sosta il mio impegno per dare soluzione a problemi rimasti per lunghi anni disattesi”.

Condividi l'articolo