Convenzione tra il Comune di Tropea e l’Associazione Prometeo

C.S. dell’Assessore alle Politiche Sociali Rosalia Rotolo del Comune di Tropea

Il servizio è finalizzato a sopperire i deficit di “integrazione scolastica”

L’Assessore ai Servizi Sociali (Dott. Rosalia Rotolo) - foto Libertino Dott. Rosalia Rotolo - foto Libertino
L’Assessore ai Servizi Sociali (Dott. Rosalia Rotolo) – foto Libertino Dott. Rosalia Rotolo – foto Libertino
E’ stata approvata la Convenzione tra il Comune di Tropea e l’Associazione Prometeo che ha per oggetto e regola l’affidamento della gestione di un servizio in favore degli alunni disabili frequentanti le scuole dell’infanzia, Primarie e Secondarie di primo grado degli Istituti di Tropea.
La convenzione prevede inoltre l’assistenza all’autonomia ed alla comunicazione o Assistenza specialistica per come previsto dall’art. 13, comma 3 della legge 104/1992, dall’art. 42 del D.P.R. n.616/1977 e per come specificato nella nota del IUR n.3390 del 2001.
Il servizio attivato, su segnalazione dell’Autorità Scolastica assiste minori diversamente abili in possesso della prevista certificazione ai sensi della legge 104/92 attraverso la presenza di figure professionali: operatore specializzato, operatore della comunicazione.
Il servizio è finalizzato a sopperire i deficit che possano impedire la piena integrazione scolastica ivi comprese le attività extracurriculari e non è alternativo a quello dell’insegnante di sostegno e non può sostituirlo.
E’ un ulteriore sforzo finanziario, non di poco conto, prodotto dall’Amministrazione Comunale, a fronte del silenzio e del diniego di altre strutture a ciò demandate, a riprova della sensibilità verso le problematiche sociali che ha caratterizzato la Giunta Rodolico fin dall’atto del suo insediamento.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino

Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.