Costituito il “Comitato Popolare per il No” a Tropea

C.S. Comitato popolare per il No – Referendum Costituzionale 2016

Il Comitato si riconosce nel manifesto dei 56 costituzionalisti

ComitatoPopolareNOSabato 18 giugno alle ore 20:00, si è costituito a Tropea il Comitato Popolare per il No alla modifica della Carta Costituzionale soggetta di consultazione referendaria il prossimo ottobre. Il nascente Comitato Popolare per il No di Tropea e del suo comprensorio sarà presieduto dal Prof. Saverio Di Bella, storico e docente presso l’Università di Messina e senatore della Repubblica durante la XII legislatura. Tra i componenti fondatori vi sono Massimo Cono Pietropaolo (professore di latino e greco presso il Liceo Morelli di Vibo Valentia), Dario Godano (storico e archeologo), Francesco Apriceno (professore di Filosofia e Storia), Pasquale Rizzo (dott. direttivo presso il MeF), Vincenzo Scordo (dottore in legge) e Pietro Naso (avvocato penalista).
Il Comitato Popolare per il No di Tropea si riconosce pienamente nel manifesto dei 56 costituzionalisti e si prefigge una netta conformazione apartitica, aperto a chiunque condivide le ragioni del “no” e desidererà contribuire per le iniziative previste per la campagna referendaria. Da qui fino ad ottobre, il Comitato conta di organizzare diversi incontri, tavole rotonde tematiche, confronti e dibattiti per presentare alla stampa e ai cittadini le molteplici ragioni del “no” alla riforma costituzionale.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.