Crollato il muro sul lungomare di Tropea

La pioggia ha reso vani i lavori del mese di luglio

Il crollo ha causato anche danni alla struttura ricettiva, colpita da un fiume di detriti e fango

Il muro crollato - foto Libertino
Il muro crollato – foto Libertino

Tratto di strada della Marina del Convento dove è crollato il muro  - foto Libertino
Tratto di strada della Marina del Convento dove è crollato il muro – foto Libertino

I lavori di restyling del luglio scorso, sul tratto della Marina del Convento, avevano reso il lungomare percorribile ed abbellito, dopo l’abbattimento del cosiddetto “muro del pianto”, eretto nel 2008, all’epoca della giunta Euticchio.
Tutto sembrava procedere per il meglio verso il termine dei lavori, ma questa mattina, intorno alle 9:00, a causa della pioggia, un tratto del muro è crollato sulla strada nei pressi del campeggio “Marina del Convento”. Il crollo ha causato anche danni alla struttura ricettiva, colpita da un fiume di detriti e fango.
Purtroppo, ancora una volta, assistiamo inermi all’ennesimo scempio ai danni della nostra città. A questo punto ci chiediamo se i lavori siano stati compiuti “a regola d’arte” o siano stati “improvvisati” con materiali di infima qualità.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.