Distrutto uno studio fotografico

Completamente distrutto. Così appare oggi lo sudio fotografico di Saverio Caracciolo, consigliere comunale di minoranza del gruppo “Identità in progress”, guidato da Giovanni Macrì, noto esponente del Pdl della cittadina tirrenica. Caracciolo, raggiunto telefonicamente, pare ancora incredulo per l’accaduto e non riesce a darsi plausibili spiegazioni per ciò che gli è capitato. Sta di fatto che migliaia di euro di sofisticate apparecchiature sono state irrimediabilmente danneggiate e la sua attività, proprio nella fruttuosa stagione estiva, è ormai compromessa. “La solitarietà espressa nei miei confronti da parte di moltissimi cittadini e del senatore Franco Bevilacqua – ci dice Caracciolo – mi fa sentire meno solo, e mi aiuta molto in questo delicato momento.
Per domani è stata convocata una conferenza stampa, nella quale incontrerò, assieme a Macrì, il senatore vibonese, quindi per ora non ho altro da aggiungere e, comunque, non saprei proprio cosa dire”. Nella cittadina tirrenica, intanto, nessuno riesce a capire perchè sia stato fatto un simile atto nei confronti di Caracciolo, un giovane serio, apprezzato da tutti e conosciuto per il suo impegno a favore della comunità, per la sua onestà e per il sorriso da bravo ragazzo che non nega mai a nessuno.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.