Due Sante palestinesi

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

133a-SantePalestinesi

Due Sante palestinesi.

Grande è stata la festa dei fedeli palestinesi in Piazza San Pietro. Tantissimi i fedeli, non solo cristiani, presenti in Piazza San Pietro per assistere alla Messa di Canonizzazione di quattro Sante, di cui due suore palestinesi: Maria Alfonsina Danil Ghattas e Maria di Gesù Crocifisso. Una dimostrazione concreta della possibilità della pacifica convivenza dei popoli e delle religioni.

Numerosi i pellegrini palestinesi giunti dal Medio Oriente per le due nuove sante originarie di Gerusalemme e di un villaggio in Galilea; Suor Maria Alfonsina Danil Ghattas e Suor Maria di Gesù Crocifisso.
Le emozioni di questa giornata nelle interviste agli intervenuti:
D. – Padre Jamal, lei accompagna un gruppo di seminaristi: da dove venite?
R. – Veniamo dal Patriarcato latino di Gerusalemme. E’ una giornata bellissima! Con centinaia, migliaia di palestinesi cristiani che sono venuti dalla Palestina per celebrare qui una festa bellissima. E’ un segno di speranza per noi, per noi che viviamo momenti difficili in Terra Santa. E’ un segno di speranza, perché adesso abbiamo due nuove sante palestinesi.
D. – Voi venite da dove?
R. – Da Genova.
D. – Con un gruppo di cresimandi?
R. – Sì, cresimandi. 23 pullman di cresimandi.
D. – Riguardo alle canonizzazioni?
R. – Esempi da seguire per questi ragazzi, che noi diamo sempre e indichiamo quando facciamo le catechesi.
R. – Per me e per tutte le persone che sono qui, penso che sia un momento molto importante nella vita perché assistere a questo evento della canonizzazione di queste quattro donne è prima di tutto un incoraggiamento per noi a perseverare nella fede, cercando sempre di gustare la dolcezza della fede. Credo che così facendo potremo sempre trovare la forza, anche tramite l’intercessione di questi nostri santi, di perseverare in questo cammino di fede.
R. – Bellissimo, anche perché ci sono persone da tutto il mondo e soprattutto moltissimi palestinesi cristiani, insieme ai musulmani. Ci sono anche molti musulmani… Una giornata molto, molto bella!
R. – E’ comunque sempre un’emozione stare qua, perché sentire la voce del Papa è emozionante. E poi quando ci sono queste celebrazioni ancora di più…
R. – Una giornata emozionante per noi palestinesi, perché è un grande messaggio di pace.
R. – C’è un dialogo ormai storico. Non è mai stato in discussione e oggi lo dimostra: musulmani e cristiani palestinesi insieme per questo evento della canonizzazione.

(Da Radio Vaticana 2015-05-17).

La Canonizzazione di due suore palestinesi: Maria Alfonsina Danil Ghattas e Maria di Gesù Crocifisso. Una dimostrazione concreta della possibilità della pacifica convivenza dei popoli e delle religioni.
La canonizzazione di due suore palestinesi: Maria Alfonsina Danil Ghattas e Maria di Gesù Crocifisso è la dimostrazione concreta della possibilità della pacifica convivenza dei popoli e delle religioni.
Condividi l'articolo