Episodi che contribuiscono a frenare lo sviluppo

Lo Stato ci dia delle risposte concrete

Un’interrogazione per sollecitare il governo rispetto alla necessità di controllare il territorio con più risorse

Dalila Nesci Cittadina 5 stelle - Commissione di Vigilanza Rai – foto Libertino
Dalila Nesci Cittadina 5 stelle – Commissione di Vigilanza Rai – foto Libertino
«Sono preoccupanti e non possono passare inosservati i recenti atti intimidatori nella città di Tropea (Vv).
Si tratta di episodi che contribuiscono a frenare lo sviluppo locale, che ha ricchezze e potenzialità rinomate». Lo dichiara la deputata M5s Dalila Nesci, che aggiunge: «Sono sempre vicina alle imprese che subiscono violenza e prevaricazioni.
Nella settimana nuova presenterò, prima che chiuda la Camera, un’interrogazione per sollecitare il governo rispetto alla necessità di controllare il territorio con più risorse, con maggiore attenzione e presenza».
«Tropea – continua la deputata 5 stelle – è il simbolo della bellezza della Calabria, che non può cedere alle pressioni, ai condizionamenti e all’imposizione della barbarie». «È dunque fondamentale – conclude Nesci – che lo Stato ci dia delle risposte concrete e che, in parallelo, le forze civili della nostra terra si aggreghino a contrasto delle intimidazioni, nel comune interesse di una crescita culturale, economica e sociale».

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.