Farmaci scaduti, scatta il sequestro

La titolare è stata deferita in stato di libertà

É il risultato di un servizio di controllo dei Carabinieri di Spilinga

Una denuncia per detenzione di farmaci veterinari scaduti.
É il risultato di un servizio di controllo dei Carabinieri della Stazione di Spilinga, diretti dal maresciallo Vincenzo Boerio e coordinati dal comandante della Compagnia di Tropea Francesco Di Pinto, con l’ausilio di militari del Nucleo Operativo Ecologico di Reggio Calabria e con quelli N.A.S. di Catanzaro.
Il fatto e’ avvenuto a Santa Domenica, una frazione di Ricadi, nel vibonese, all’interno dell’infermeria di un canile privato, gestito da una donna di 43 anni, F.P, e che ospita centinaia di randagi. I farmaci sono stati posti sotto sequestro.
La titolare è stata deferita in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria.

Condividi l'articolo