Felice Palamara, giovane seminarista

Meno di un mese al conferimento del sacro ordine del Diaconato

L’assegnazione nella Cattedrale di Mileto il 20 novembre

Il giovane seminarista Felice Palamara ha incontrato Papa Ratzinger, Benedetto XVI
Il giovane seminarista Felice Palamara ha incontrato Papa Ratzinger, Benedetto XVI

Manca meno di un mese al conferimento del sacro ordine del Diaconato al giovane seminarista Felice Palamara, appartenente alla parrocchia della SS. Annunziata, ma la notizia si è già sparsa velocemente tra i fedeli, che l’hanno accolta con gioia.
Sabato 20 novembre alle 17, infatti, durante la vigilia della solennità di Cristo re dell’universo, nella Cattedrale di Mileto il vescovo mons. Luigi Renzo conferirà il diaconato a quattro giovani della Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea. Con il diaconato, primo grado del sacramento dell’ordine, i giovani compiranno un passo importante verso il sacerdozio. In questa circostanza verranno pronunciate le promesse di celibato e obbedienza e l’impegno alla preghiera quotidiana.
Tutta la comunità cristiana di Tropea partecipa a questo momento di particolare grazia che Felice sta vivendo, e lo continuerà a seguire con affetto in questo cammino che, presumibilmente entro l’estate del 2011, lo vedrà diventare sacerdote. È da 15 anni che non viene ordinato alcun sacerdote diocesano originario di Tropea. L’ultimo è stato don Francesco Sicari, attuale parroco di Zaccanopoli.
«Rendiamo grazie a Dio, che dona alla Chiesa nuovi ministri – scrive don Sergio Meligrana, rettore del seminario di Mileto, nell’annuncio dell’ordinazione – che, nel servizio e nella preghiera, rendano testimonianza a Cristo suo Figlio il quale non è venuto per essere servito, ma per servire e donare la sua vita per la salvezza degli uomini».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.