Gasponi: “Puliamo Il Mondo”

Organizzato dal comune con Legambiente e i Carabinieri Forestali

Una giornata improntata alla divulgazione delle conoscenze scientifiche ma soprattutto a testimoniare la necessità del rispetto delle regole e della legalità


Il Comune di Drapia e il Circolo Legambiente Ricadi hanno organizzato, presso la scuola media di Gasponi, l’iniziativa “Puliamo il Mondo”. Giunta alla venticinquesima edizione, la manifestazione, organizzata in contemporanea in tutta Italia, registra, come ogni anno, la partecipazione attiva di migliaia di volontari e, soprattutto, di scolaresche impegnate a restituire decoro a molte aree degradate a causa dell’incuria. Quest’anno la manifestazione di Gasponi, in considerazione dei numerosi incendi che hanno colpito la nostra regione e anche il comune di Drapia, ha avuto come tema “La tutela del bosco e la prevenzione degli incendi” L’iniziativa ha visto protagonisti i Carabinieri Forestali – Reparto per la Biodiversità con sede a Villa Vittoria a Mongiana i quali, in un’ampia e articolata lezione, hanno relazionato in merito alla prevenzione degli incendi boschivi e alla necessità di tutela della biodiversità. Ad introdurre i lavori è stato il vicesindaco, con delega all’ambiente, Pino Rombolà, accompagnato dall’assessore alla cultura Nancy Riso, il quale ha spiegato ai giovani studenti la motivazione che ha animato il Comune e il Circolo Legambiente di Ricadi nell’organizzare l’iniziativa. Una sinergia oramai consolidata nel tempo che vede l’associazione ambientalista e l’Amministrazione Comunale condividere la necessita di intervenire a tutela dell’ambiente anche attraverso la sensibilizzazione dei giovani.
I volontari del circolo Franco Saragò, Franco Pulicari e Tita Furchì si sono soffermati sul significato di biodiversità e sulla necessità di intervenire in modo corale a difesa dell’ambiente. In particolare Saragò ha enucleato alcuni dati relativi agli incendi avvenuti nei primi sette mesi dell’anno. Circa 75.000 ettari di bosco sono andati in fumo in Italia, quasi il doppio rispetto allo scorso anno. Una triste classifica che vede ai vertici le regioni ad alta densità mafiosa e tra queste la Sicilia, la Calabria e la Campania. Solo in Calabria sono andati in fumo, in pochi mesi, circa 20.000 ettari di bosco, molti dei quali in aree di pregio o all’interno dei Parchi Nazionali. Partendo proprio da questi dati e dalla consapevolezza che bisogna reagire a questa ondata di incendi, in gran parte presumibilmente di matrice dolosa, il comune e il circolo di Legambiente hanno voluto testimoniare in modo fattivo la necessità di intervenire a tutela di un bene prezioso che, oltre a rappresentare bellezza è anche fonte di reddito.
Protagonisti della giornata sono stati il Maresciallo Maggiore Domenico Minichini e l’Appuntato Scelto Luigi Cavallaro i quali, anche attraverso l’ausilio di filmati, hanno spiegato agli studenti le cause alla base degli incendi, le regole, le tecniche e i comportamenti finalizzati ad una efficace prevenzione e i danni causati dal fuoco all’ambiente e alla biodiversità.
Una giornata improntata alla divulgazione delle conoscenze scientifiche ma soprattutto a testimoniare la necessità del rispetto delle regole e della legalità.
Presente all’iniziativa la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Tropea Tiziana Furlano e il Sindaco di Drapia Antonio Vita.
A collaborare alla fattiva riuscita dell’iniziativa anche i ragazzi impegnati nel servizio civile presso il comune di Drapia il cui progetto è legato proprio alla tutela ambientale.
L’iniziativa, per il tema prescelto, è stata realizzata in concomitanza della data in cui in tutta Italia si celebra la Festa dell’Albero. Quindi una manifestazione dall’alto significato simbolico che si concluderà nei prossimi giorni con la pulizia, a cura degli studenti, di un sottobosco a testimoniare la volontà di rendere concrete le nozioni assunte. Nella stessa giornata sono stati piantumati nel cortile della scuola due alberelli donati dal Circolo Legambiente di Ricadi.

Circolo Legambiente Ricadi

Franco Saragò

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa

Nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV).