Gita in barca per i ragazzi del Centro di Solidarietà Don Mottola

Questo momento di gioia nato da un gesto di solidarietà

Un’esperienza indimenticabile che li ha visti per qualche ora spensierati

Gitainmarca

Ancora protagonisti i ragazzi del Centro di Solidarietà “Don Mottola”.
Grazie alla generosità di un benefattore, il signor Carlo Musolino, i ragazzi hanno potuto vivere un’esperienza indimenticabile che li ha visti per qualche ora spensierati partecipanti ad una gita in barca.
A bordo della barca di Capitan Paolo Calamita, un pomeriggio assolato di fine estate, si è trasformato in una favolosa giornata diversa dalla solita routine.
Il giro in barca è iniziato da subito in un clima di festa ed allegria; le spiagge bianche di Tropea, Riace e Grotticelle sono state ammirate dai ragazzi da una prospettiva per gran parte di loro mai vista e proprio a Capo Vaticano hanno anche potuto ammirare tanti pesci saliti in superficie attratti dal cibo sparso dai gitanti. “Questo momento di gioia – hanno ricordato gli operatori del Centro – nato da un gesto di solidarietà, deve essere un invito per tutti ad avvicinarsi a realtà apparentemente scomode, ma che possono arricchire anche donando un po’ di noi stessi”.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.