Giugno 2008

La copertina di giugno

E’ tempo di armistizio perché è giunta l‘estate. Il sole e il mare, ma soprattutto la stagione turistica e l’arrivo dei turisti, impongono che in città si respiri aria di pace tra gli amministratori comunali e i cittadini.
Per il sindaco Antonio Euticchio e per la sua Giunta non sarà un compito facile affrontare l’estate con tutti i problemi che questa si porta appresso ogni anno, dalle acque del mare che, come lo facessero per dispetto, in estate a volte si presentano sporche, alle spiagge, alla pulizia delle strade, alla raccolta dei rifiuti e a tanti altri ancora che sarebbe abbastanza lungo elencare. A loro va il nostro in bocca al lupo nella speranza che, nel frattempo, abbiano raggiunto un’intesa con la categoria dei commercianti per i quali, il periodo estivo, è fondamentale per il buon andamento delle loro attività.
Al nostro primo cittadino aggiungiamo un augurio particolare rivolto al suo nuovo periodo di vita. In effetti, dal 30 di aprile, è stato collocato in pensione dalla sua attività di medico chirurgo presso il presidio ospedaliero.
Quarant’anni spesi per la salute meritano un caloroso applauso e un grazie di cuore. Sono tante le persone che hanno avuto bisogno della sua professionalità e, soprattutto, delle sue parole di incoraggiamento per sperare nella guarigione e sono in tante ad elogiare, oggi, tutto il suo operato nel campo del lavoro portato avanti con professionalità e dedizione.
Ora che avrà più tempo da dedicare al suo mandato di sindaco, ci auguriamo che riesca a guarire anche tutti i malesseri della città sebbene Egli è, e rimarrà sempre, il “medico chirurgo che – ha testimoniato un giovane quindicenne – mi ha salvato la vita quand’ero piccolino”. Grazie e ad maiora.

Scarica il n° 5

Condividi l'articolo