Gli incendi stanno interessando numerose zone della provincia

Tropea circondata dal fuoco ma sotto controllo

Lo stato di isteria generale che ha caratterizzato le ultime ore non giova a nessuno

Pubblicato da Tropeaedintorni su Venerdì 30 giugno 2017

Pubblicato da Tropeaedintorni su Venerdì 30 giugno 2017

Pubblicato da Tropeaedintorni su Venerdì 30 giugno 2017


Viabilità

Riaperta la SS522 in direzione Zambrone, è pertanto consigliabile utilizzare questa via piuttosto che la discesa Belisario, nella quale ci sono state code e traffico bloccato per gran parte del primo pomeriggio.
La collina di Fitili, frazione collinare di Parghelia, è in fiamme e non può essere garantita la circolazione sulla strada per Zaccanopoli.
Le colline all’altezza della zona Carmine e della zona Argani sono interessate da incendi. Il fumo avvolge l’area ma al momento i soccorritori tengono sotto controllo la situazione.
Evitare di dirigersi verso Ricadi se non per motivate necessità, poiché la garanzia di percorrere le vie di collegamento tra paesi non esiste finché persiste la situazione di venti sostenuti.

Soccorsi

Gli incendi stanno interessando numerose zone della provincia, è per questo che i vigili del fuoco sono impegnati nelle zone più a rischio di propagazione delle fiamme, si consiglia quindi di non intasare i centralini dei vigili se non per emergenze concrete o situazioni che mettano a repentaglio la vita di qualcuno.
Contrada Labirinto è stata interessata da incendi che hanno lambito le abitazioni, il problema maggiore è però quello relativo al fumo: evitare, perciò di tenere gli infissi aperti o di uscire in strada se non per abbandonare le abitazioni nel caso in cui il vento spinga le fiamme verso la propria casa.
Il servizio di protezione civile di Tropea e quelli dei comuni limitrofi stanno coadiuvando gli interventi delle forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri e Polizia municipale) e anche l’Esercito ha mandato degli uomini utili alle operazioni necessarie a garantire la sicurezza della popolazione.
Mantenere la calma se possibile

Lo stato di isteria generale che ha caratterizzato le ultime ore non giova a nessuno, perciò evitare la gara alla notizia o alla foto più spettacolare sui social, poiché ci sono anziani che, oltre al caldo straordinario che si è abbattuto sul territorio e al fumo che avvolge alcune aree, potrebbero anche patire uno stress emotivo intenso generato dal rincorrersi di notizie allarmistiche. Ci sono anche genitori lontani dai figli o figli lontani dai genitori che si informano tramite i social, pertanto notizie “pompate” non fanno altro che generare ansia e preoccupazioni.

Condividi l'articolo