Gli studenti tropeani all’ESPO di Milano

C.S. della Dirigente Beatrice Lento

Ci saremo anche noi dell’Istituto Superiore di Tropea al grande evento

SrudentiTropeaniEXPO
Per promuovere la “Rossa di Tropea”: la nostra dolcissima e preziosa Cipolla ci saremo anche noi dell’Istituto Superiore di Tropea al grande evento Expo tropeano e ce la metteremo tutta Con piacere abbiamo accolto la sollecitazione dell’Amministrazione Comunale di Tropea e con altrettanto interesse abbiamo fatto tesoro dei preziosi suggerimenti propostici dalla Regione Calabria attraverso la dott.ssa Annita Vitale che ha incontrato gli studenti.
Sulla scena, nella splendida location dell’Hotel Rocca Nettuno, i ragazzi del Professionale per i Servizi Enogastronomici e per i Servizi Commerciali Ambito Turistico.
Due Allievi Cuochi affiancheranno lo chef Alessandro Circiello nello show cooking che sbalordirà gli spettatori per la straordinaria abilità del Maestro e per l’estrema versatilità del prodotto d’eccellenza alla base delle varie preparazioni: la regina della tavola, la Cipolla Rossa di Tropea.
Circiello è famoso per la sua creatività legata ai territori ed una nuova concezione gastronomica che tende ad alleggerire la pietanze in direzione della salute e del benessere “Circiello oltre ad essere un grande cuoco è stato docente di cucina nella Scuola Alberghiera e questo lo avvicina ai giovani che, come i nostri studenti, coltivano l’ambizione del successo nel campo ristorativo. Per tutti i nostri ragazzi dell’Indirizzo, e non solo per i due che gli staranno accanto, sarà un eccezionale stimolo ad andare avanti con impegno e forte motivazione” (dichiarazione delle dirigente Lento)
Anche gli allievi del Turistico tropeano saranno sul palcoscenico della manifestazione e col loro ruolo di Hostes e di Stuart guideranno il pubblico nello splendido contesto del Rocca Nettuno.
L’evento si colloca nell’ambito del progetto “Sapere di Cipolla” che assieme al parallelo percorso progettuale “Terre di Bergamotto” esprimono l’impegno della Regione Calabria nel campo della valorizzazione delle varie aree del Paese in occasione dell’Expo Milano 2015. “Milano è la sintesi di un itinerario culturale molto più ampio che attraversa l’intero territorio nazionale e bene ha scelto la nostra Regione individuando come prodotti calabresi d’eccellenza il bergamotto, che coinvolge il Reggino e particolarmente Reggio Calabria, col Museo della Magna Grecia e la cipolla rossa di Tropea che attrae tutta l’area della Costa degli Dei coll’altrettanto prestigioso Museo Capialbi di Vibo Valentia.
“Da tale impostazione emerge il profondo valore culturale del cibo e della cucina che esprimono, accanto ad altri aspetti esistenziali, l’anima dei popoli di cui sono espressione. Credo che sia questo il messaggio più significativo da veicolare ai giovani che aspirano ad entrare nel settore lavorativo dell’enogastronomia ma anche a chi già svolge questo impegno: imprenditori e operatori di settore. Solo così si potranno conquistare i livelli di qualità turistica che il nostro territorio merita.” (dichiarazione della dirigente Lento).

Condividi l'articolo