Grave atto intimidatorio a Parghelia

Presso l’edificio Comunale fatta esplodere una bomba.

l’atto anonimo non piegherà le intenzioni delle forze di maggioranza e minoranza.

Comune di Parghelia - foto Libertino
Comune di Parghelia – foto Libertino

A due giorni dalla convocazione del consiglio comunale di Parghelia per l’approvazione e la discussione dell’attività finanziaria da parte della giovane amministrazione, nella mattinata di venerdì 29 ignoti hanno posizionato presso l’edificio comunale una bomba poi esplosa.
L’Amministrazione Comunale di Parghelia, avendo in agenda il consiglio comunale per il 30 giugno 2012 con all’ordine del giorno l’esame del Bilancio di Previsione, discuterà purtroppo anche sul grave atto intimidatorio che ha interessato non solo lo stato ma anche tutta la comunità dei cittadini.
L’amministrazione in carica, con un comunicato stampa fa sapere che l’atto anonimo ed intimidatorio non piegherà le intenzioni delle forze di maggioranza e minoranza, impegnate nei rispettivi ruoli e responsabilità a tutelare, in un quadro di rispetto di legalità e trasparenza i diritti della comunità di Parghelia.
I componenti dell’amministrazione comunale condannano e respingono con gran forza tali attacchi che colpiscono le forze sane del paese e sono fiduciosi che le Forze dell’Ordine e la Magistratura rintracceranno sicuramente i responsabili del vile atto.
É ovvio che tali atti sono al bando indiscusso ed è sicuro che gli unici strumenti vincenti che possono far crescere la civiltà e il progresso sono: legalità e cittadinanza attiva, armi queste vincenti anche contro chi con tali attacchi intimidatori vorrebbe offendere e ledere il processo di modernità e di buona convivenza civile.

Condividi l'articolo