I bambini di Tropea hanno incontrato i Commissari

A scuola di Cittadinanza

Tanto entusiasmo nel visitare Palazzo Sant’Anna

La prima uscita presso la sede della "Casa di tutti i Cittadini",  Palazzo Sant'Anna, sede del Comune di Tropea - foto Sorbilli
La prima uscita presso la sede della “Casa di tutti i Cittadini”, Palazzo Sant’Anna, sede del Comune di Tropea – foto Sorbilli

E’ iniziato con una serie di attività sul territorio l’anno scolastico dell’Istituto Comprensivo di Tropea “Don Francesco Mottola” guidato dalla Dirigente Scolastica Tiziana Furlano.
Diversi Consigli di classe infatti, in fase di programmazione, non si sono fatti sfuggire l’invito rivolto dalla Dirigente di programmare, per i primi giorni di scuola, attività alternative agli insegnamenti frontali anche per fronteggiare queste calde giornate, incoraggiare e destare l’interesse dei bambini reduci dalle ferie estive.
In riferimento quindi al progetto Accoglienza diverse sono state le classi che hanno deciso di effettuare uscite sul territorio e tra queste le terze classi di Scuola Primaria di via Coniugi Crigna, che hanno colto l’occasione per muovere i primi passi verso uno degli obiettivi formativi promossi dall’Ufficio Scolastico Regionale, in aggiunta a quelli nazionali, quale la “promozione dell’acquisizione delle competenze di cittadinanza” da integrare nella programmazione curriculare.

Alunni e dirigenti a Palazzo Sant'Anna - foto Sorbilli
Alunni e dirigenti a Palazzo Sant’Anna – foto Sorbilli

In vista di tale obiettivo, già inserito lo scorso anno scolastico nelle priorità individuate nel Rav “Rapporto di Autovalutazione d’Istituto” e riportato nel PTOF “Piano Triennale dell’Offerta Formativa” dello stesso, le classi sumenzionate hanno programmato la prima uscita presso la sede della “Casa di tutti i Cittadini”, Palazzo Sant’Anna, sede del Comune di Tropea.
I bambini hanno avuto modo di visitare i locali, fare la conoscenza con la Terna Commissariale che attualmente Amministra la Cosa Pubblica, la conoscenza di alcuni dipendenti, degli Uffici e dei loro Servizi e la simulazione di una vera e propria attività amministrativa.
Ad accogliere la scolaresca il dottor Andrea Cirillo, che con molta competenza e linguaggio facile ha spiegato ai ragazzi le attività principali svolte da un’amministrazione, le funzioni di ogni Ufficio, la composizione di un Consiglio Comunale e le sue prerogative, oltre che aver fatto da simpatico Cicerone ai piccoli alunni.
Grande entusiasmo si è avuto quando in maniera alternata i ragazzi hanno trovato posto sugli scranni dell’aula consiliare, facendo sì che ad ogni gruppo classe corrispondesse un “Consiglio Comunale baby” con tanto di Sindaci, Assessori e Consiglieri: non sono mancate le proposte amministrative approvate quasi tutte all’unanimità quali ad esempio l’approvazione della delibera per la costruzione di una Parco giochi, quella di uno spazio verde con annessa piscina, l’attenzione verso la pulizia del mare, il rifacimento della tribuna del Campo Sportivo, e non ultima il desiderio grande di avere una scuola confortevole e moderna.
Tali proposte portate tutte all’attenzione dei tre Commissari, dai sindaci baby Nino, Giada e Pasquale sono state debitamente prese in carico dagli Amministratori, i quali sono stati ben lieti di ricevere i bambini nella sala della Giunta Comunale.
I Commissari Fortuna, Di Martino e Buda, hanno prestato molta attenzione a ciò che gli alunni hanno proposto e si sono soffermati sull’importanza ed il ruolo che ogni singolo cittadino ha per contribuire alla buona amministrazione di un paese importante quale Tropea. ” Anche voi piccoli avete un ruolo importante per la vostra Città – ha detto il Commissario Fortuna – dovete essere sentinelle del benessere di tutti. Con comportamenti corretti quali ad esempio l’educazione ambientale, il rispetto delle cose comuni, capire che il Paese e la sua gestione riguardano ogni singolo individuo, aiutare chi Amministra a farlo bene con dedizione e competenza, tutto ciò aiuterà la cittadina a superare molti suoi limiti, spesso dovuti a forzature finanziarie di cui dobbiamo tener conto”.
All’incontro con i Commissari anche la presenza della Dirigente Furlano, la quale è stata ben lieta di verificare l’espletamento di attività “sul campo” che possano effettivamente sollecitare i promuovere l’interesse dei piccoli alunni in vista di traguardi importanti per la formazione civica dei cittadini del domani. Alla Terna è stato regalato un piccolo manufatto realizzato nei laboratori del Tempo Pieno di Tropea a testimonianza di un fare operoso e concreto.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli

Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.