I “giovani” di Don Armando non hanno dimenticato

Gli ex iscritti al Circolo, il 30 aprile presenterano il libro a lui dedicato

Don Armando, l’indelebile parroco che ha inciso profondamente, con i suoi insegnamenti, nella loro formazione e nelle loro coscienze

Aa.Vv. – Associazione Pier Giorgio Frassati Don Armando Granelli Assistente e Padre spirituale di numerose generazioni di giovani tropeani

Il 12 Aprile 1980 Tropea perdeva una delle figure più carismatiche e benvolute del clero cittadino: don Armando Granelli raggiungeva la “Casa del Padre”, lasciando in molti un ricordo affettuoso e paterno.
Ancora oggi la sua memoria non viene meno soprattutto tra i “suoi” ragazzi di allora, un ricordo indelebile e vivido tanto da essere stato incorniciato in uno scritto che a giorni vedrà la luce tra le pubblicazioni del territorio.
Il libro, scritto a più mani, riporta nella prefazione la motivazione di tale impegno editoriale perchè “scaturisce dal ricordo, dalla gratitudine e dall’affetto, che nemmeno il tempo è riuscito a scalfire, verso Don Armando, di tutti gli ex iscritti al Circolo di Azione Cattolica, fondato sempre a Tropea, a partire dagli anni trenta”.
Il giorno 30 Aprile p. v., una celebrazione Eucaristica ricorderà l’indimenticato assistente di A.C., nella chiesa concattedrale di Tropea e tale occasione vedrà radunarsi tutti ex iscritti al Circolo “Pier Giorgio Frassati” per la consegna del libro, un modo non soltanto per onorarlo nella memoria, ma soprattutto per riproporne la sua figura sacerdotale alle giovani generazioni, attraverso una raccolta di foto, pensieri ed esperienze, dell’apostolato e della sua vita dedicata ai ragazzi.
Don Armando, appassionato studioso del pensiero filosofico di Jacques Maritain e del suo “Umanesimo integrale”, è stato parroco e guida spirituale di innumerevoli generazioni di giovani, che si sono temprati sotto la sua guida, molti dei quali attualmente residenti lontano da Tropea, ma che talvolta interrompono la loro quotidianità ritrovandosi nella loro città natale con i vecchi amici dell’Azione Cattolica, per ripercorrere i sentieri della memoria “…dove è ancora centrale, nonostante lo scorrere degli anni, la figura dolce ed indelebile del loro vecchio parroco che ha inciso profondamente, con i suoi insegnamenti, nella loro formazione spirituale e nelle loro coscienze.”
Il 2017, ricordiamo, rappresenterà per l’intera Azione Cattolica Italiana un traguardo molto importante, infatti proprio il 30 Aprile si apriranno le celebrazioni per il centocinquantesimo anniversario della sua fondazione, quando in Piazza San Pietro gli associati saranno ricevuti da Papa Francesco.
Ed è proprio al Vescovo di Roma che, con una missiva, i membri del Circolo “Pier Giorgio Frassati” hanno voluto partecipare tale iniziativa locale che vedrà, a brevissimo, l’uscita del volume “Il primo sacrificio”.

Il video delle foto del libro

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli

Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.