I lavori iniziati nel centro abitato di Parghelia

Riceviamo e pubblichiamo

Romina Loiacono, Vice Sindaco del Comune di Parghelia ci parla degli interveti in fase di esecuzione

Arch. Romina Loiacono, Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Parghelia
Arch. Romina Loiacono, Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Parghelia

Sono iniziati i lavori relativi a “interventi di sistemazione idraulica e dei versanti, dei corsi d’acqua all’interno del centro abitato nel comune di Parghelia”, finanziati subito dopo l’alluvione del 2010 dalla Regione Calabria, Ass.to LL.PP., per un importo di 900.000 euro.
Il progetto preliminare che prevedeva la messa in sicurezza del torrente Bardano e del torrente Pigna, approvato dalla giunta nel 2012, veniva inviato per la determinazione all’Ufficio Valutazione del Commissario Straordinario Delegato.
Successivamente, e precisamente in data 22.04.2015, si procedeva alla stesura del progetto definitivo e la Struttura dell’ Ufficio del Commissario effettuava, attraverso procedura negoziata, l’affidamento definitivo dell’appalto in data 26.01.2016.
Ci sono voluti ben sei anni prima di giungere al compimento delle procedure burocratiche, più volte, durante questo interminabile periodo mi sono interfacciata unitamente all’ing. Michela Soriano, nominata RUP nel 2015, con l’Ufficio del Commissario al fine di superare le difficoltà che avevano arrestato i procedimenti necessari alla definizione del progetto e di conseguenza l’avvio dei lavori.
Questo lungo periodo di tempo occorso per l’espletamento delle procedure, non ha riguardato solo il Comune di Parghelia, ma tutti quei comuni che avevano beneficiato degli stessi finanziamenti per l’attuazione di opere a tutela del territorio e che purtroppo ad oggi non tutti sono riusciti a realizzare.
Indubbiamente questa opera costituisce un importante risultato per la nostra amministrazione, in quanto si pone come unico obiettivo la messa in sicurezza di due torrenti che lambiscono il centro abitato, assicurando in tal modo la salvaguardia dell’incolumità dei cittadini.
Nel dettaglio, si rileva come l’esondazione del torrente Bardano abbia messo in serio pericolo la vita delle persone residenti e dei passanti e abbia causato ingenti danni alle infrastrutture pubbliche e private, tanto che fino ad oggi nei momenti di allerta meteo si provvede con immediatezza alla chiusura della viabilità della strada adiacente al torrente.
Di fatto la costruzione della strada Cervo/Sant’ Antonio, risalente a molti anni fa, ha causato la restrizione della sezione dell’alveo ed insieme ad altri tipi di opere hanno compromesso il naturale deflusso delle acque.
Il progetto prevede quindi il restringimento della attuale carreggiata all’altezza del sottopasso, (opera indispensabile per garantire la verifica idraulica del Torrente), a favore del fondamentale e necessario allargamento della stessa sezione dell’alveo che unitamente ad una serie di altri interventi a monte consentiranno di contenere eventuali eventi eccezionali.
Si evidenzia inoltre che anche il torrente Pigna potrebbe generare situazioni di pericolo e ciò anche a causa di una tombinatura realizzata anni fa, per la costruzione del parco giochi.
Attraverso una ragionata e sensata progettazione si è cercato di eliminare le situazioni di pericolo mantenendo comunque il parco giochi e rimuovendo l’intubazione che fa da tappo e determina allagamenti.
Personalmente mi ritengo soddisfatta per il lavoro iniziato, in quanto con l’esecuzione di questo tipo di opera emerge l’essenza dell’amministrazione Brosio, volta principalmente alla tutela e salvaguardia del territorio e della popolazione e che rispecchia le linee programmatiche del nostro mandato politico-amministrativo.
Colgo l’occasione per ringraziare il Commissario Straordinario delegato per l’attuazione degli interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico nella regione Calabria ed i suoi collaboratori per la disponibilità e l’impegno profuso per la complessa attività istruttoria che ci ha consentito di non perdere il finanziamento concesso.

Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Parghelia
Arch. Romina Loiacono

Condividi l'articolo